Aggressività nei Terrible Twos

Mi scrive una mamma e mi parla del suo piccolo di 27 mesi. Ecco una tipica storia di aggressività nei terrible twos. Vediamo qualche consiglio da Figli Felici…


TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO DI DEBORA CONTI, CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!


Mi scrive una mamma raccontandomi del suo piccolino che sbatte le ante della cucina e picchia il cane. Vediamo cosa possiamo suggerirle secondo i consigli di Figli Felici che faccio sperimentare al corso dal vivo e che racconto nell’audio corso Diventa Genitore Leader e Coach.

A questa mamma e a tutte le mamme, che come lei e come me hanno affrontato scatti di aggressività nei Terrible Twos, ecco cosa suggerirei:

  1. di provare innanzitutto a stare in silenzio al suo fianco e o aspettare o chiedere un abbraccio. dipende dal figlio, chiedere non costa nulla. La mia piccola in quei momenti non voleva un abbraccio, allora aspettavo
  2. se c’è pericolo, nel momento di urgenza, bloccare i possibili danni
  3. con tono dolce e fermo risvegliarlo dal suo gesto e dire che “Non si fa”. Non c’è bisogno di urlare, basta un tono fermo.
  4. Subito dopo però, nella stessa frase, è bene suggerire cosa si fa di corretto (Opposto Positivo nel metodo).
  5. Utilizzare lo “Shhhh” tanto caro alla bravissima Tracy Hogg
  6. Poi, dopo il momento di aggressività, si può pensare di ristabilire connessione emotiva e chiedere aiuto per soluzioni allo sfogo emotivo
  7. Nel caso del cane, si può aiutarlo a capire che il cane si fa male e – sempre dopo aver ristabilito la calma emotiva – portarlo ad accarezzare il cane
  8. Per future espressioni di rabbia, il bambino può esercitarsi con te in simulazioni per come fare per quando sarà arrabbiato. Una fra tante è quella di dire che è arrabbiato: “Sono arrabbiato”.

Ti rimando qui ai miei altri video blog su altre emozioni tra cui rabbia e tristezza.


TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO DI DEBORA CONTI, CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

Debora Conti, autore dell'articolo: Aggressività nei Terrible Twos
Aggressività nei Terrible Twos – Diventa Genitore Leader e Coach – Figli Felici
Un articolo di Debora Conti, mamma, Trainer di PNL da più di 10 anni e l’unica operatrice certificata in Europa per lo Yale Parenting Method presso Yale University, ideatrice del metodo Figli Felici. Nel 2013 ha ideato il metodo Figli Felici ed è autore del libro “Il Linguaggio Emotivo dei Bambini” con Sperling & Kupfer.

3 video gratis per crescere i figli in un ambiente sereno… per tutti!

Il primo video ti parlerà di come “complimentarsi”, cioè l’elogiare o praise in inglese. Il secondo video introdurrà la tecnica dell’ignorare. Nel terzo video capiremo come sono neurologicamente così diversi rispetto a noi.

I bambini non riescono ancora a interpretare le emozioni a livello conscio, ma arrivano a «imitarle» facilmente, cioè a viverle per apprendimento ed emulazione. Debora Conti - Speling & Kupfer - Metodo Figli Felici - Kazdin Parenting Method  - PNL - Programmazione Neurolingiostica - Yale Parenting Center

I bambini non riescono ancora a interpretare le emozioni a livello conscio, ma arrivano a «imitarle» facilmente, cioè a viverle per apprendimento ed emulazione. Debora Conti - Speling & Kupfer - Metodo Figli Felici - Kazdin Parenting Method  - PNL - Programmazione Neurolingiostica - Yale Parenting Center

I bambini non riescono ancora a interpretare le emozioni a livello conscio, ma arrivano a «imitarle» facilmente, cioè a viverle per apprendimento ed emulazione. Debora Conti - Speling & Kupfer - Metodo Figli Felici - Kazdin Parenting Method  - PNL - Programmazione Neurolingiostica - Yale Parenting Center

Potrebbe piacerti anche…

È giusto controllare o dirigere i loro giochi?
22.849
La risposta è no. Il motto di questo articolo è: facciamo dirigere i giochi a loro! E' giusto supervisionare, controllare, ma mai dirigere o comandare i loro giochi. Ecco un video dal mio canale su You Tube... Si parla di come giocare e di come alcuni...
Cosa sono veramente i capricci?
9.210
Cosa sono veramente i capricci? Oggi lo sappiamo che non si tratta solo pretese senza senso. Ti parlo di tre cause che sfociano nei “capricci” incompresi. A seguito di un annuncio pubblicitario in cui usavo la parola “capricci”, una lettrice mi...
Emozioni dei figli: solitudine e rifiuto
15.238
Le emozioni dei figli sono qualcosa di misterioso per molti genitori. Ne conosco molti che si aspettano che i propri figli siano già capaci di intendere le più fini sottigliezze emotive. Ne conosco altri poi, o forse le due categorie si sovrappongono
4 atteggiamenti educativi da evitare e i loro antidoti
22.136
Nella Positive Discipline, i vari atteggiamenti educativi del genitore si mantiengono in (quasi) perfetto equilibro tra dolcezza e fermezza, indissolubilmente intrecciate insieme, con semplicità e replicabilità degli sttrumenti educativi, in un...
Il pianto dei bambini – dedicato alle neo-mamme
19.078
Il pianto dei bambini è tremendo, fonte di stress per chi lo subisce. E allora, dedico questa meravigliosa poesia di Alessandro Volta a tutte le neo-mamme che – come capitò a me – si trovano spiazzate da questo pianto apparentemente ingiustificato...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *