Tutto ciò che devo sapere…

Frequentare altri bambini e imparare le regole base sin dalla prima infanzia, li aiuta sul momento quando interagiscono e per il resto della loro vita.


TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO DI DEBORA CONTI, CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!


Bellissima immagine di ciò che – alla fine – oltre tutte le mille nozioni scolastiche – è veramente importante: condividere, essere corretti, rispettare, ripulire!

  • La massima parte di ciò che veramente mi serve sapere su come vivere, cosa fare e in che modo comportarmi l’ho imparata all’asilo.

  • La saggezza non si trova al vertice della montagna degli studi superiori bensì nei castelli di sabbia del giardino dell’infanzia. Queste sono le cose che ho appreso. Dividere tutto con gli atri. Giocare correttamente. Non fare male alla gente. Rimettere le cose a posto.
Tutto ciò che devo sapere...

TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO DI DEBORA CONTI, CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

Debora Conti, autore dell'articolo: Tutto ciò che devo sapere…
Tutto ciò che devo sapere… – Diventa Genitore Leader e Coach – Figli Felici
Un articolo di Debora Conti, mamma, Trainer di PNL da più di 10 anni e l’unica operatrice certificata in Europa per lo Yale Parenting Method presso Yale University, ideatrice del metodo Figli Felici. Nel 2013 ha ideato il metodo Figli Felici ed è autore del libro “Il Linguaggio Emotivo dei Bambini” con Sperling & Kupfer.

3 video gratis per crescere i figli in un ambiente sereno… per tutti!

Il primo video ti parlerà di come “complimentarsi”, cioè l’elogiare o praise in inglese. Il secondo video introdurrà la tecnica dell’ignorare. Nel terzo video capiremo come sono neurologicamente così diversi rispetto a noi.

Il segreto in ogni novità da presentargli è essere fiduciosi: un sorriso dolce, un tono di voce pacato, del tempo per capire, sbagliare e adattarsi. Debora Conti - Speling & Kupfer - Metodo Figli Felici - Kazdin Parenting Method  - PNL - Programmazione Neurolingiostica - Yale Parenting Center

Il segreto in ogni novità da presentargli è essere fiduciosi: un sorriso dolce, un tono di voce pacato, del tempo per capire, sbagliare e adattarsi. Debora Conti - Speling & Kupfer - Metodo Figli Felici - Kazdin Parenting Method  - PNL - Programmazione Neurolingiostica - Yale Parenting Center

Il segreto in ogni novità da presentargli è essere fiduciosi: un sorriso dolce, un tono di voce pacato, del tempo per capire, sbagliare e adattarsi. Debora Conti - Speling & Kupfer - Metodo Figli Felici - Kazdin Parenting Method  - PNL - Programmazione Neurolingiostica - Yale Parenting Center

Potrebbe piacerti anche…

Educazione e rispetto per sé? Non obbligare tuo figlio a baciare qualcuno!
57.562
Lo scopo di questo articolo è parlare di educazione e rispetto, di forzature da parte del genitore troppo scrupoloso e di rispetto... Ma non verso gli altri, verso se stessi. Il rispetto che i figli devono saper coltivare per sé, le proprie scelte, la
Come gestire le emozioni dei piccoli?
23.312
Sono tutte nuove le emozioni per loro... E' nostro dovere (e anche piacere, perché no!) di genitori, aiutare i nostri figli a 1) riconoscere, 2) distinguere e 3) gestire le emozioni... Tra gioia e rabbia, tra frustrazione e felicità pura! Guarda il...
Cos’è la “disciplina positiva” per crescere i nostri figli?
26.684
La disciplina positiva è quel modo individuato per insegnare (disciplina deriva dal latino insegnare) che guida i figli con rispetto verso una crescita consapevole. Potremmo paragonare la "positive discipline" all'aiutare i figli a dispiegare al...
4 atteggiamenti educativi da evitare e i loro antidoti
22.119
Nella Positive Discipline, i vari atteggiamenti educativi del genitore si mantiengono in (quasi) perfetto equilibro tra dolcezza e fermezza, indissolubilmente intrecciate insieme, con semplicità e replicabilità degli sttrumenti educativi, in un...
Il pianto dei bambini – dedicato alle neo-mamme
19.037
Il pianto dei bambini è tremendo, fonte di stress per chi lo subisce. E allora, dedico questa meravigliosa poesia di Alessandro Volta a tutte le neo-mamme che – come capitò a me – si trovano spiazzate da questo pianto apparentemente ingiustificato...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *