5 COSE DA FARE quando si SMETTE di FUMARE


E' arrivato il momento di smettere veramente? Ieri o l'altro ieri hai deciso di smettere e così hai fatto? Ora però stai vivendo le prime difficoltà e vuoi una mano.



5 COSE DA FARE quando si SMETTE di FUMARE

Eccoti cinque suggerimenti preziosi per superare la prima settimana e il primo periodo che deve rivedere il riassesto della produzione di dopamina nel corpo, prima delegata alla nicotina, ora di tua responsabilità.

Se hai smesso di fumare o lo vuoi fare oggi, eccoti 5 regole d'oro per diventare un'altra persona, o come dico, diventare un "Respiratore d'aria buona":

1 PREPARATI E' fondamentale perché le associazioni che la tua mente aveva creato devono essere rifatte. Stress in ufficio e pausa sigaretta? Deve essere ribaltato per proporre altro. E allora, PREPARATI PRIMA, cosa vuoi fare in quei momenti di pausa? Per abbassare lo stress? Social moment? Aperitivo con amici che fumano? Cosa fare in quelle situazioni? Come dire di No? Cosa vuoi fare, dire, dirti? come vuoi gesticolare in quei momenti? Su cosa vuoi che si concentri la tua mente? PREPARATI PRIMA e simula le situazioni nella tua mente.


2 FAI PIÙ SPORT (O INIZIA A FARE SPORT) La chimica che il tuo corpo produrrà grazie all'esercizio fisico ti aiuterà VERAMENTE a sopportare il primo periodo di astinenza causa mal gestione della dopamina. Infatti prima la nicotina dava il via alla produzione di dopamina nel tuo corpo. Un "via" effimero perché finita la sigaretta era finito l'effetto piacevole, e così via che la dipendenza si ingarbugliava... Ora, con la produzione di dopamina e serotonina grazie al movimento fisico, puoi aiutare il corpo a capire che può generare da solo (e gratuitamente) dopamina, può prendersi cura di se stesso e può anche fare di più di semplici stecchini puzzolenti.


3 BEVI ACQUA Bevi acqua in quei momenti in cui prima ti accendevi uno stecchino puzzolente. Bevi acqua per creare nuove associazioni mentali, utili a dimenticare la sigaretta. Bevi acqua per disintossicare il tuo corpo, che fa sempre bene. Bevi acqua per occupare le mani in questo primo periodo in cui potresti ritrovarti con le mani agitate.


4DILLO A QUALCUNO, MA SOLO SE TI È UTILE Dillo a qualcuno se ti motiva a mantenere l'impegno. Ma solo se ti è utile e non perché vuoi assecondare i voleri degli altri o mostrarti "bravo" ai loro occhi... e poi fumare di nascosto. Tanto vale. Dirlo o non dirlo è una faccenda motivazionale: dillo se ti aiuta e nessuno ti giudica. Non dirlo se vuoi evitare possibili paternali in arrivo da parenti e famigliari.


5ASSOCIA POSITIVITÀ A MOMENTI FREE Associa i momenti in cui dici di No a un sorriso, a soddisfazione per te stessa/o, a orgoglio. Parlati ed esulta nelle tue orecchie interne. Fai un salto di gioia (se non ti prende per matto nessuno). Esagera. E sai perché? Perché la tua mente inconscia, che è come un bambino e si influenza con forti emozioni, se "sente" che questo cambiamento è gioia e soddisfazione, vorrà continuare a restare in questo stato!

Adotta queste cinque regole d'oro e vedrai che smettere di fumare sarà stata soltanto la svolta a una nuova vita di libertà.





Scarica ora l'eBoook di Indipendenza Emotiva di Debora Conti









Commenti

  1. Posso dire la mia: fare sport è di vitale importanza per smettere di fumare. A me ha aiutata moltissimo. Neanche la gravidanza di mio figlio Paolo mi evitò di ricominciare dopo un anno dalla nascita. Solo lo sport da cinque mesi ormai.

    1. Grazie Roberta Mass per la tua testimonianza. Se mi permetti, aggiungere che in te è successo comunque qualcosa che ti ha fatta diventare una “Respiratrice d’aria buona” come chiamo io chi smette e cambia identità, per sempre. E poi, fare esercizio fisico ti ha aiutata a gestire quei momenti che immagino sono stati comunque difficili da superare ma la chimica del movimento è venuta in tuo soccorso. complimenti a te!
      Debora

  2. Debora buongiorno, vorrei leggere il suo libro “Ascolta i grilli e scendi dall’otto volante” ma purtroppo è impossibile trovarlo.
    Mi può suggerire come fare?
    Grazie Claudia

    1. ciao Claudia,
      il libro è fuori commercio ora, bisognerà aspettare per gennaio prossimo… Presto spero di uscire con un ebook sostitutivo 🙂 per questi 6 mesi di intervallo.
      Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *