Figli Felici

NON salvarli dalle EMOZIONI

La nostra società è concentrata sulla gestione delle emozioni e sulla buona riuscita in questo. E’ un ottimo proposito, un buon passo avanti rispetto a prima quando si pensava solo (e necessariamente) a portare i soldi a casa per comprare il pane e il pezzo di bollito per la domenica. Al tempo le emozioni erano messe in secondo piano, prima c’era la sopravvivenza. Prima c’era la libertà, la pace. Quella vera, quella dalle guerre.