Coach sul lavoro o lavoro di coaching?

Coach sul lavoro o lavoro di coaching?


Chi è un coach sul lavoro? Una figura scelta all’interno dell’organico , formata appositamente, o un esperto dall’esterno ? Il manager può essere un coach su richiesta, per appuntamento o in modo amichevole e conversazionale. Il leader avrà sicuramente doti da coach. Il consulente esterno ha il vantaggio della neutralità.



Coach sul lavoro o lavoro di coaching?

Il coach in azienda è una figura sempre più richiesta. La serie televisiva “Billions” con il fantastico (antagonista) Chuck Rhoades ne ha una in azienda. È presente, ascolta, propone, chiede. È una figura che cresce e diventa sempre più influente. Mantiene la sua etica e aiuta i trader in empasse a ritornare a essere performanti.

Il o la coach in azienda ascolta per poi proporre. Il o la coach sul lavoro è una guida nei momenti di stress per crisi sul lavoro, per tensioni tra colleghi, tra reparti, con fornitori o clienti. Vediamo vantaggi e svantaggi di un coach dall’interno o dall’esterno:

Coach interno.
Il presupposto è che non sia improvvisato ma che abbia seguito una formazione con vari corsi e ottenuto la qualifica di coach professionista. Il vantaggio del coach all’interno dell’organico è che conosce le dinamiche, le falle, le persone. Può essere empatico perché conosce effettivamente i problemi interni. Gli svantaggi sono plurimi tuttavia: di farsi influenzare dalla propria visione, di non essere credibile, di avere delle preferenze, di avere dei pregiudizi…

Coach dall’esterno.
È una figura neutra e all’inizio è vista necessariamente con diffidenza, con distacco. Si teme di aprirsi troppo e che poi la direzione ne tenga conto. Il coach dall’esterno ha bisogno di più tempo per capire le dinamiche, i problemi di gestione, di processo, relazionali e personali. Tuttavia, se il coach dall’esterno si muove bene con strumenti di indagine corretti e con il giusto ascolto letterale, potrà diventare una figura di fiducia per un profondo lavoro di restauro o cambiamento.


  • Example
  • Example

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *