Cosa fare quando sbagli davanti a tuo figlio e 3 vantaggi unici
Figli Felici

Cosa fare quando sbagli davanti a tuo figlio e 3 vantaggi unici

Ottimo! Se sbagli davanti a tuo figlio hai un occasione d’oro per insegnare più cose, vediamole insieme. Sbagliare davanti ai nostri figli ha due vantaggi:

Il PIANTO dei BAMBINI – dedicato alle NEO-MAMME
Figli Felici

Il PIANTO dei BAMBINI – dedicato alle NEO-MAMME

Il pianto dei bambini è tremendo, fonte di stress per chi lo subisce. E allora, dedico questa meravigliosa poesia di Alessandro Volta a tutte le neo-mamme che – come capitò a me – si trovano spiazzate da questo pianto apparentemente ingiustificato e protagonista nelle lunghe giornate con i neonati.

Stare con i figli: TEMPO DI QUALITÀ o quantità di tempo?
Figli Felici

Stare con i figli: TEMPO DI QUALITÀ o quantità di tempo?

Ci sprona Papa Francesco: “trovate il modo di perdere tempo con i vostri figli”. E ce lo confermano le ricerche scientifiche della Yale University e una mamma avvocato che ha lasciato la sua carriera per passare del tempo con i suoi figli.

Mio FIGLIO NON PARLA con me, COSA FARE in 7 punti
Figli Felici

Mio FIGLIO NON PARLA con me, COSA FARE in 7 punti

«Mio figlio non parla con me», è triste confessare questa situazione. Ma se è vero e tuo figlio è ancora in età infantile, pensaci ora per tempo. Ha 8 anni, ne ha 10 e ti manca già di rispetto? Sta già in silenzio, non ti parla, non ti risponde e non sai cosa fare?

Dare REGOLE ai BAMBINI, per NON VIZIARLO
Figli Felici

Dare REGOLE ai BAMBINI, per NON VIZIARLO

È importantissimo dare regole ai bambini e altrettanto importante sapere come dare regole ai bambini. Ecco alcune dritte per sapere come dare delle regole ai tuoi figli.

GESTIONE della RABBIA nei BAMBINI
Figli Felici

GESTIONE della RABBIA nei BAMBINI

Sembra tanto un argomento da adulti, ma la gestione della rabbia è molto comune e sentito dai genitori. Oggi viviamo più a contatto tra genitori e figli, viviamo in spazi chiusi e spesso ci restiamo. Vogliamo calma, perfezione, tutto e subito. Tutto questo – scoprirai – non agevola affatto l’educazione alla gestione della rabbia dei nostri figli.