DUE MECCANISMI DI MEMORIZZAZIONE INCONSCIA » Come impara la mente inconscia? Come posso apprendere e - soprattutto - consolidare un nuovo comportamento desiderato? Sfruttando la "ripetizione" e la "velocità".

Due meccanismi di MEMORIZZAZIONE INCONSCIA

Come impara la mente inconscia? Come posso apprendere e - soprattutto - consolidare un nuovo comportamento desiderato? Sfruttando la "ripetizione" e la "velocità".



Due meccanismi di MEMORIZZAZIONE INCONSCIA » Indipendenza Emotiva » Debora Conti

Noi apprendiamo con questi due meccanismi

Due sono i segreti per la memorizzazione inconscia: la ripetizione e la velocità nella ripetizione. Se ti chiedo:"Cosa fa 5 x 5? E 3 x 3?" Lo sai già, ti viene alla mente senza pensarci, senza calcolare. Non devi né visualizzare l'operazione né ragionarci su, e sai perché? Perché alle elementari abbiamo appreso le moltiplicazioni sfruttando il meccanismo della ripetizione e della velocità.

Abbiamo sfruttato questi due meccanismi di memorizzazione inconscia e abbiamo imparato ad andare in bici, a girare velocemente i pedali e a guidare il manubrio, a reagire a marciapiedi, curve, sassi, ostacoli, equilibrio, discese: quando andiamo in bicicletta non ci pensiamo, ci andiamo e basta. Eppure all'inizio non è stato facile. Lo stesso capita per tutto ciò che impariamo a livello inconscio: guidare, suonare uno strumento musicale, parlare una lingua straniera fluidamente, allacciarsi le scarpe, perfino leggere...

L'ho visto in mia figlia in prima elementare: riconosce le lettere, le unisce in sillabe e poi unisce il tutto per dare un senso alla parola. All'inizio è una faticaccia (anche per chi ascolta la lettura!) ma poi, il cervello unisce il tutto e alle prime lettere riconosce già la parola. Noi adulti la parola la leggiamo nella sua interezza, i bambini non ancora, ci vorrà ripetizione e velocità nella ripetizione per "cogliere" la parola nella sua interezza in un istante.

La ripetizione genera percorsi sintetici

Ripetere un gesto, per esempio un rovescio a tennis, un accordo con la chitarra, il cambio di una marcia quando siamo a scuola guida permette di cambiare la mappa del nostro cervello. I percorsi sinaptici tra neuroni nella nostra mente cambiano e si modificano di continuo. RIPETENDO un gesto con intenzione non facciamo altro che rinforzare il nuovo percorso sinaptico rendendolo forte, ampio, importante.

Se, con una visualizzazione, durante uno stato emotivo neutro o rilassato, voglio insegnare alla mia mente inconscia che il viso del capufficio può essere associato a uno stato emotivo collaborativo, posso farlo. E se lo ripeto in varie visualizzazioni coerenti e preventive, sarà più probabile che la mia relazione con il capufficio sia positiva e serena. Ma non basta...

La velocità rende i percorsi sintetici creati quelli preferenziali

Se voglio che questo non resti un "bel pensiero" o una bella associazione, vorrò trasformare la visualizzazione del mio incontro mattutino con il capufficio in un trailer breve e dritto all'emozione funzionale. Il film si trasformerà in trailer. Ecco il segreto per ripetere le visualizzazioni e renderle efficaci, condensarle in un trailer che porta dritto al punto. In questo caso il punto è che la vista del capo genera in me un sentimento positivo di collaborazione, per esempio. Idem: posso insegnare alla mia mente che il viso della suocera generi in me un senso di amichevole solidarietà, posso associare l'immagine riflessa dallo specchio a amore e supporto, posso guardare il mio partner di nuovo con comprensione e apertura.

La velocità trasforma il percorso sinaptico generato in percorso preferenziale. Questa combinazione di memorizzazione inconscia permette di allacciarsi le scarpe senza pensarci, di associare immagini del mondo esterno a emozioni utili, a motivarsi a migliorare.

Cosa fare per sfruttare questi due meccanismi di memorizzazione inconscia?

Il percorso per sfruttare la memorizzazione inconscia in questo senso passa per tre step:

  1. Scegli consciamente quale associazione o apprendimento trasferire alla mente abitudinaria. Diciamo che tu voglia migliorare il tuo rovescio a tennis. Ti guardi qualche tutorial online, chiedi al tuo insegnante, osservi vari colleghi del circolo di tennis e poi...

  2. E poi passi alla ripetizione mentale (e anche fisica in questo caso se vuoi) del gesto. Immagini una partita o un allenamento in cui effettui rovesci ben fatti e efficaci. Immagini come va messo il piede, il braccio, il polso, la racchetta, il movimento fino a vedere dove va la palla e che rotazione svolge. Hai creato un film in dettaglio. Ripeti questo film in dettaglio per un po' di volte per il primo meccanismo di memorizzazione inconscia: la ripetizione.

  3. Infine, sfrutti la velocità. Le tue visualizzazioni si velocizzeranno - naturalmente - i gesti si immagineranno più veloci e automatici. Dettagli che prima visualizzavi a fatica, ora ti vengono naturali, tutto si sta già automatizzando e velocizzando. Ora stai sfruttando il secondo meccanismo: la velocità nella ripetizione. Continua con questi trailer di visualizzazione e la tua mente presto ti farà fare dei rovesci da Wimbledon!









Due meccanismi di MEMORIZZAZIONE INCONSCIA » Indipendenza Emotiva » Debora Conti Debora Conti è autrice, formatrice, Trainer di PNL a livello internazionale e Coach professionista. È dottoressa in lingue e in psicologia e ha conseguito diversi master. Ha scritto vari libri di crescita personale tra cui alcuni best seller. Ha ideato specifici metodi di auto-aiuto e ama divulgare in modo semplice e pratico solo ciò che trova utile.





Articoli più visti

Ecco i 9 articoli più visti del blog di Debora Conti nella categoria "Indipendenza Emotiva". Debora Conti è autrice, formatrice, Trainer di PNL riconosciuta a livello internazionale e Coach professionista dal 2006 in Italia.







Due meccanismi di MEMORIZZAZIONE INCONSCIA » Libro di Indipendenza Emotiva » Debora Conti

Ecco in dettaglio 5 aree tematiche per iniziare a scoprire come applicare la PNL nel Quotidiano.









Libri & eBook

Porta con te i metodi proposti da Debora Conti. I libri sono un prezioso strumento per accompagnare la propria crescita personale nel quotidiano. Nei libri trovi tutti i segreti che Debora Conti insegna ai corsi dal vivo o nelle formazioni a distanza: per sé e il proprio benessere, per la propria crescita personale, per comunicare meglio con gli altri, sul lavoro, in famiglia e con i figli. Un pregio riconosciuto ai suoi libri? La chiarezza e la praticità.




  • Ascolta i grilli e scendi dall ottovolante libro ebook debora conti 2021 wide edizioni

    Ascolta i Grilli e Scendi dall'Ottovolante

    Wide Edizioni - 2021


    Acquista qui
  • i segreti dell indipendenza emotiva libro ebook debora conti

    I Segreti dell'Indipendenza Emotiva

    Sperling & Kupfer - 2018


    Acquista qui
  • ascolta i grilli e scendi dall ottovolante libro ebook debora conti sperling kupfer 2009

    Ascolta i grilli e scendi dall'ottovolante

    Sperling & Kupfer - 2009


    Acquista qui




Due meccanismi di MEMORIZZAZIONE INCONSCIA » Indipendenza Emotiva » Debora Conti

Niente è per sempre, a meno che non lo ripeti ogni giorno.
Debora Conti





Indipendenza Emotiva

CORSO A DISTANZA A CASA TUA CON DEBORA!

Gestisci i tuoi obiettivi con il giusto Mindset e la mente inconscia. Lavora per te, per il tuo futuro e per le tue relazioni di oggi. Questa formazione unica e completa ti svelerà i segreti della comunicazione con la tua mente inconscia per ottenere ciò che vuoi e per relazionarti con le persone attorno a te. Dimentica la procrastinazione, dimentica la frustrazione, dimentica le relazioni dannose. Con questa formazione online “Mindset & Obiettivi” ottieni tre formazioni complete e ti formi quando vuoi, quante volte vuoi con Debora Conti e nel gruppo di supporto. Ottieni video, audio, mappe, manuali e aggiornamenti futuri inclusi.


PROGRAMMA DEL CORSO    AGGIUNGI AL CARRELLO






Testimonianza di Romina R.

Conosco Debora per altri percorsi e ho voluto seguire anche questo per completare il mio percorso di crescita. Ho diverse cose su cui lavorare e Debora mi ha dato tanti strumenti e punti su cui riflettere. Non avrei mai pensato che la PNL potesse permetterti di fare così tanto solo quasi con dei nuovi ragionamenti e pensieri. La parte che mi interessa di più e su cui mi applicherò molto è la parte delle relazioni. Spero di portare esempi concreti dei miei miglioramenti in questo.

Testimonianza di Alberta S.

E’ un corso molto ben strutturato e bisogna prendersi il tempo di guardarlo e riguardarlo. Tutto pare mettersi insieme a un certo punto. Gli strumenti della prima sezione poi si intrecciano con le altre due. Consiglio anche il diario perché ti “obbliga” a riprendere i punti e a applicarli nella vita di tutti i giorni.

Testimonianza di Massimo T.

Mi è piaciuta la praticità e la semplicità espositiva. Il tono leggero ma la completezza della formazione.

Testimonianza di Pietro (coach)

Sono un coach e mi è piaciuto scoprire in Debora professionalità nelle risposte, nell’accoglienza, nel vedere che sa adattare la PNL alle obiezioni e problemi. Mi piace in particolare l’uso delle submodalità che la trainer riesce a rendere facile da spiegare e applicare. Consiglio questo corso anche ai coach per ripassare esercizi e tecniche in generale.

Testimonianza di Amanda

È successo un miracolo quasi. Dopo aver seguito il video corso per la prima volta ho preso consapevolezza di molte cose che potevo migliorare. Piccole cose che sembravano insignificanti ma che hanno fatto la differenza per me. Lo consiglio a tutte quelle persone che pensano che i cambiamenti siano difficili perché per me è stato letteralmente una scoperta.

Testimonianza di Giulia

Ultimamente ho accumulato stanchezza e molto stress, questo corso mi ha ridato la voglia di prendere in mano la mia vita e sistemarla. voglio impegnarmi e seguire i tanti suggerimenti di questo corso, rivoglio la mia indipendenza emotiva. Voglio perseguire i miei obiettivi e mettere ordine nelle mie relazioni. Per me questo è un punto di svolta e di rinascita. Seguo i video e parlo con me stessa per incoraggiarmi ora e non già per sottolineare ciò che non va. Decisamente consigliato!

Testimonianza di Vanessa E.

Sono due anni che mi formo in PNL e frequento corsi di diversi trainer, ho trovato Debora concreta e solare. Il suo modo di fare PNL è pratico e dopo il corso vi entrerà dentro.





Indipendenza Emotiva

Ultimi articoli di Debora Conti nella categoria "Indipendenza Emotiva". Essere indipendenti emotivamente significa poter gestire le proprie emozioni, indipendentemente dalla situazione e dalle relazioni. Grazie alla PNL applicata al quotidiano e ai più efficaci strumenti di coaching, Debora Conti ti aiuta a provare le emozioni che vuoi per la maggior parte del tempo. Pianifica gli obiettivi e motivati da dentro. Impara a comunicare efficacemente con la tua mente inconscia e con le persone attorno a te.


Come esercitare la flessibilità per la tua crescita personale indipendenza emotiva pnl mindset obiettivi programmazione neurolinguistica mente inconscia gestire emozioni abitudine psicologia cambiamento comunicazione efficace


Psicologia Sociale

Come esercitare la flessibilità per la tua crescita personale

La flessibilità è – oggi più che mai – un fattore essenziali per vivere una vita soddisfacente. La flessibilità è una componente fondamentale per coltivare la propria crescita personale. Essere flessibili significa essere tolleranti → Essere tolleranti significa porsi in modo benevolo nei confronti di altri e nei nostri confronti quando sbagliamo → Tutto di guadagnato! [...]


Prosegui