Il Meta Modello in ebook per coach


Ecco un ebook per coach che "apre" il Meta modello e lo propone ai coach applicandolo alle Domande Utili.



Il Meta Modello in ebook per coach » Ecco un ebook per coach che

Da "La Struttura della Magia" alle Domande Utili da rivolgere ai propri coachee, ecco un ebook che ho scritto con passione (e sudore).

Mai avrei pensato di scrivere del Meta modello, e invece... E invece, ho trovato un buon modo per "digerirlo" e poi per presentarlo ai coach appassionati del proprio lavoro.

Aiutare i clienti è un arte e di quest'arte fanno parte le domande giuste, tratte dal Meta modello, da proporre ai clienti nella prima fase di un incontro.

In questo ebook per coach inizio dalla fonte, dal libro che Richard Bandler e John Grinder scrissero nel 1975 parlando delle 12 violazioni del linguaggio. Ne parlo, come furono presentate e poi le distribuisco nello spazio come il formatore Michael Breen lo spiegò a noi studenti al corso di Practitioner di PNL a Londra più di dieci anni fa.

Basta con quei paroloni, con quel coach che ignora il Rapport solo per fare la figura del bravo mind reader. Basta anche con quei "specificatamente" ! Basta con quelle domande che insistono sugli stati d'animo "negativi" e non sanno come uscirne...

Per te coach, e per me e le mie mappe mentali, ho scritto questo ebook "Stai Calmo e usa il Meta modello sapientemente", in cui ti presento le 12 violazioni nella classica categorizzazione tra Generalizzazioni, Cancellazioni e Distorsioni e poi applico il Meta modello alle Domande Utili (vera parte pratica e di interesse diretto per il coach).

Goditi il video e buona lettura! Guarda qui anche il video sul mio altro ebook per le visualizzazioni con il Milton Model.

Nel corso "Strumenti di Coaching" ci esercitiamo tra coach, educatori, psicologi e counsellor ANCHE con questo strumento. Parliamo di come impostare un incontro con i clienti, come indagare, come aiutare e quali strumenti usare per aiutare al meglio.



Scarica ora l'eBoook di Strumenti di Coaching di Debora Conti








Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *