Inside out e TRISTEZZA

Inside out e TRISTEZZA

Inside out e TRISTEZZA

Inside out e TRISTEZZA


Scopriamo come nel cartone animato Inside Out il personaggio Tristezza si mostra utile e fondamentale per crescere e unirsi empaticamente agli altri


Corso online » Figli Felici » PNL per Bambini » Crescita Personale » Genitorialità » Debora Conti

Nel video ti parlo di tristezza, della sua utilità e di come nel cartone animato "Inside Out", proprio grazie a "Tristezza" si può procedere con l'aiuto di Bing-Bong.

Per tutto il cartone animato il personaggio di Tristezza è stato trascurato, messo in disparte, relegato in un angolo come personaggio e emozione non importante. Infatti, Gioia, il personaggio della gioia e felicità vorrebbe che la bambina che la ospita nel cervello fosse sempre felice e contenta e taccia Tristezza di inutilità.

Naturalmente Tristezza - be' - si intristisce. Intraprendono un'avventura nel cervello fino a che Bing Bong ha bisogno di conforto. Cerca empatia e riconoscimento della sua emozione. Gioia sarà incapace di darglielo e solo Tristezza potrà risollevarlo.


Come?


Mostrandosi vicina e rispettosa dei suoi sentimenti. Basterà dire "I'm sorry" / "Mi dispiace" e Tristezza si avvicinerà empaticamente a Bing Bong. Lui si sentirà capito e l'avventura potrà procedere. Da quel momento tutto cambia. E' la scolta.

Non solo in Inside Out, ma in tutta la psicologia contemporanea la tristezza è considerata un'emozione che ha valore e non da soffocare. Sappiamo già che soffocare le emozioni non le distrugge, non le annulla. Oggi tutta la psicologia infantile e per adulti sostiene di accogliere le emozioni, anche la rabbia, la paura e - naturalmente - la tristezza.

In PNL (Programmazione Neuro-Linguistica) la tecnica prende il nome di "pace, pace and lead", cioè segui, segui e poi conduci. Più che una tecnica, mi piace considerarla un giusto modo naturale per rispettare i sentimenti altrui e poi aiutarlo ad uscire da eventuale empasse.

La Positive Discipline che ho studiato e propongo in Figli Felici suggerisce di coinvolgere l'emozione, esserne consapevole e poi veicolarla verso la soluzione. Ed è proprio ciò che viene fatto nel cartone animato.

In PNL sfrutto un esercizio di Richard Bandler per gestire le emozioni, andare oltre la nominalizzazione e gestire l'emozione per ciò che è, per come un bambino di 4 anni potrebbe disegnarla. Se, per esempio, la paura è nera, cosa succederebbe se il bambino sentisse un altro colore nel corpicino? Nel metodo Figli Felici condivido con te anche questa tecnica.





Genitori In Progress » Crescere con figli tra diritto di gestione emotiva e intelligenza linguistica » Nuovo libro di Debora Conti

Metodo Figli Felici

Diventa genitore leader & coach dei tuoi figli: coach comportamentale e leader emotivo. Accompagnali e guidali rispettosamente e amorevolmente.. Aiuta i tuoi figli con la guida emotiva e comportamentale della PNL (Programmazione Neuro Linguistica) della Positive Discipline e dello Yale Parenting Method. Per te c'è "Figli Felici" dal primo anno di età alla pre-adolescenza. Qui impari come parlare, come chiedere, come accompagnare emotivamente e come guidare a livello comportamentale.

Perché RUBA i GIOCATTOLI? debora conti figli felici positive discipline pnl programmazione neurolinguistica genitore leader emotivo coach comportamentale figli yale parenting method genitorialita

Genitori Leader & Coach

Perché RUBA i GIOCATTOLI?


Hai un figlio dall'anno e mezzo ai tre e ruba i giocattoli al nido? Scopri perché è normale e cosa puoi fare per farlo crescere collaborativo. Hai un bimbo più grande e ruba i giochi al fratello? Scopri quale strategia propongo io alle mie figlie. [...]


Prosegui
Mio FIGLIO di 9 anni ha PAURA della SIRINGA debora conti figli felici positive discipline pnl programmazione neurolinguistica genitore leader emotivo coach comportamentale figli yale parenting method genitorialita

Genitori Leader & Coach

Mio FIGLIO di 9 anni ha PAURA della SIRINGA


Mi scrive una mamma il cui figlio ha paura della siringa. In questo caso si tratta di siringa, ma conosco altri bambini che hanno paura del dentista e si agitano talmente tanto ch rendono impossibile qualsiasi intervento del medico. Conosco una bambina che al pronto soccorso non voleva farsi aiutare per paura del dolore, l'hanno fermata in sette. Ecco qui cosa mi scrive mamma R. sulla paura della siringa: [...]


Prosegui
4 atteggiamenti EDUCATIVI da EVITARE e i loro ANTIDOTI debora conti figli felici positive discipline pnl programmazione neurolinguistica genitore leader emotivo coach comportamentale figli yale parenting method genitorialita

Genitori Leader & Coach

4 atteggiamenti EDUCATIVI da EVITARE e i loro ANTIDOTI


Nella Positive Discipline, i vari atteggiamenti educativi del genitore si mantengono in perfetto equilibro tra dolcezza e fermezza, indissolubilmente intrecciate insieme, con semplicità e replicabili degli strumenti educativi, in un rapporto di osservazione e ascolto dei figli, con chiarezza dei messaggi e amore donato incondizionatamente. [...]


Prosegui





Debora Conti è autrice, formatrice, Trainer di PNL riconosciuta a livello internazionale e Coach professionista dal 2006 in Italia e a Milano.

Non raccontare i tuoi sogni, mostrali.
Debora Conti





Libri & eBook

Porta con te i metodi proposti da Debora Conti. I libri sono un prezioso strumento per accompagnare la propria crescita personale nel quotidiano. Nei libri trovi tutti i segreti che Debora Conti insegna ai corsi dal vivo o nelle formazioni a distanza: per sé e il proprio benessere, per la propria crescita personale, per comunicare meglio con gli altri, sul lavoro, in famiglia e con i figli. Un pregio riconosciuto ai suoi libri? La chiarezza e la praticità.








Ecco in dettaglio 5 aree tematiche per iniziare a conoscere il metodo Figli Felici





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *