Paddington 2: GENTILEZZA e CORTESIA – Podcast


Ancora più bello del primo, Paddington 2 fa ridere, fa commuovere e lancia un messaggio importantissimo: la gentilezza è in ognuno di noi, basta rivolgersi ad essa in ogni persona che incontriamo.



Paddington 2: GENTILEZZA e CORTESIA – Podcast » Ancora più bello del primo, Paddington 2 fa ridere, fa commuovere e lancia un messaggio importantissimo: la gentilezza è in ognuno di noi, basta rivolgersi ad essa in ogni persona che incontriamo. » Figli Felici » eBook Gratuito » Qui trovi argomenti sul metodo Figli Felici per accompagnare i nostri figli nella loro crescita a livello emotivo, comportamentale e relazionale. Sfruttiamo le migliori indicazioni della psicologia dello sviluppo, della PNL, dalla Positive Discipline e dallo Yale Parenting Method.

E come ci si rivolge agli altri? Chiunque essi siano? Qualunque cosa essi abbiamo fatto? Qualunque tono essi abbiano utilizzato? Con cortesia.

Paddington si mette nei guai, naturalmente, e incontra persone definite “pericolose” dalla società. Lui non vede ancora il lato buono in queste persone ma sa che c’è. E sa che se lo cerca lo troverà senz’altro. Si presenta cortese, sincero, apertamente collaborativo e tac! Arriva al cuore di tutti.

Queste non sono solo sfide di un film per bambini, capita a tutti. A tutti quelli che sul lavoro si parlano dietro, a quelli che pensano di avere dei diavoletti per figli, a quelli che non si trovano mai bene con i vicini di casa (anche se hanno appena cambiato casa!).

Paddington 2 non è solo un film magnifico per famiglie e per bambini, ma anche per insegnanti ed educatori… E direi anche per politici e forze dell’ordine!

Se guardiamo agli altri cercando il male lo troveremo.

Se guardiamo agli altri cercando il bene, ecco dove avremo una chiave di accesso.

L’unica “arma” di Paddington quando qualcuno si rivela maleducato è il suo sguardo austero, così lo chiama. Perché ci vuole anche la giusta dose di «uno sguardo austero quando qualcuno dimentica le buone maniere». Quindi, uno sguardo fermo, in silenzio, per lunghissimi secondi interminabili. Da provare, sicuramente, se sei un genitore o un insegnante!

Lo vedo nelle maestre che seguo e ammiro. L’autorevolezza è fatta di tre elementi:

  1. Presenza
  2. Sguardo
  3. Silenzio

Non certo di urla, è vero o no? Dalla lettura di questo articolo spero quindi che ti rimangano due messaggi: il primo sulla gentilezza presente in ognuno di noi (anche nelle persone più insospettabili!) e poi l’efficacia del suo “sguardo austero”, fermo, in silenzio e senza urla.

Ascolta qui il PODCAST




Scarica ora l'eBoook di Figli Felici di Debora Conti







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *