Perché fare coaching? con Debora Conti

Perché fare coaching?

Perché scegliere di fare un percorso di coaching? Perché affidarsi a una persona per raggiungere i propri obiettivi? Quali vantaggi si ottengono nel fare coaching?


La scelta di farsi accompagnare da un coach dovrebbe essere piacevole. Se si incontra qualcuno che non pone domande e “vende” solamente il proprio servizio e i vantaggi che se ne ottengono, io diffiderei già a priori del coach interpellato.

Fare coaching è naturalmente qualcosa che io, da mental coach, suggerisco se si vuole lavorare con la mente a favore dell’obiettivo, se si vuole andare VERSO un risultato (e non analizzare il perché dei fallimenti passati) e se si vuole esplorare la piena responsabilità di ciò che è in proprio potere per cambiare (evitando di dare colpe, anche legittime, al resto del mondo).

Fare coaching è, quindi, una responsabilità da entrambi i lati:

. Del coach, sicuramente, per la tenuta dell’incontro, per l’umore sereno con cui il coachee dovrà lasciare l’incontro, per la privacy mantenuta, per gli strumenti selezionati ad hoc su quanto il cliente richiede, per i tempi rispettati e, anche, per rendersi conto – certe volte – non si è in grado di aiutare e lasciare spazio ad un altro professionista dicendo “Mi spiace, non sono la figura giusta per aiutarti”.
. Del coachee, o cliente, per il lavoro da mantenere “vivo” oltre gli incontri con il coach, per le esercitazioni probabilmente richieste dal coach da svolgere come allenamento mentale, per ricordarsi sempre che il responsabile dei propri successi o fallimenti è lui o lei e non un coach, uno psicologo, un naturopata o un trainer di palestra… Qualsiasi sia la figura di supporto è – appunto – un supporto o, come piace definirmi, uno strumento a servizio.

Perché allora fare coaching?

Per velocizzare la propria curva di apprendimento, per imparare strumenti di coaching utili da applicare alla propria vita, oltre che all’obiettivo specifico, per farsi accompagnare da un professionista, per evitare errori banali grazie al coach che affianca, per coltivare sempre la propria crescita personale.

Quando fare coaching?

Quando esiste un obiettivo fattibile, controllabile (almeno in parte), e motivante che ti trasporta durante le tue giornate. Ad esempio, vuoi dimagrire ma non ha funzionato in passato, forse il coaching (come vedo io nei percorsi di coaching di Giusto Peso Per Sempre) può aiutarti a capire cosa non andava e – be’ – fare diversamente. Oppure hai relazioni, re-azioni, in ufficio da voler migliorare e un coach esperto in comunicazione efficace può darti alcune dritte, farti “giocare” con role play e aiutarti a trovare lo stile comunicativo giusto per te. O anche le dritte di coaching possono essere utili per relazionarsi in famiglia, con il coniuge, con i figli…

Cosa non è un percorso di coaching?

• Un video corso non è un percorso di coaching, è un video corso. Idem per un libro.
• Un percorso con un presunto coach che giudica e dice cosa fare non è un percorso di coaching, è un mentore che si offre per dare soluzioni. Spicciole? Facili? Scontate? Estranee alla mente del coachee?
• Un motivatore che motiva con frasi fatte non fa del vostro tempo insieme un percorso di coaching. Motiva. Un motivatore non è un coach, è… un motivatore.

Quindi, perché fare coaching?

Per farsi accompagnare, per imparare dritte di coaching mentale, per crescere con meno errori, per sentirsi semplicemente bene, anche nelle scivolate!

Buon coaching!

E se decidi di intraprendere un percorso di coaching seleziona bene il tuo coach. E se stai pensando a me per un percorso di coaching individuale: grazie! Ne sono onorata, fai in modo che il percorso di coaching con me sia uno strumento sfruttato a pieno per la realizzazione dei tuoi obiettivi.





In coaching con Debora, autrice, formatrice, Trainer di PNL e Coach dal 2006 in Italia.

In coaching con Debora » Il Percorso individuale di Life Coaching, include 5 ore (suddivisibili), scambio email illimitato, compiti mentali da eseguire, la Formazione Online “Mindset & Obiettivi” e accompagna il/la cliente a ottenere obiettivi relazionali, comportamentali, lavorativi o emotivi. Debora Conti è autrice, formatrice, Trainer di PNL a livello internazionale e Coach professionista. È dottoressa in lingue e in psicologia e ha conseguito diversi master. Ha scritto vari libri di crescita personale tra cui alcuni best seller. Ha ideato specifici metodi di auto-aiuto e ama divulgare in modo semplice e pratico solo ciò che trova utile.





Blog di Indipendenza Emotiva





Perché fare coaching? con Ascolta i Grilli e scendi dall'Ottovolante, il nuovo libro di Debora Conti



Corso Online

Mindfulness di Kabat-Zinn e Auto Aiuto

Corso di PNL per i tuoi obiettivi e relazioni


Gestisci i tuoi obiettivi con il giusto Mindset e la mente inconscia. Lavora per te, per il tuo futuro e per le tue relazioni di oggi. Questa formazione unica e completa ti svelerà i segreti della comunicazione con la tua mente inconscia per ottenere ciò che vuoi e per relazionarti con le persone attorno a te. Dimentica la procrastinazione, dimentica la frustrazione, dimentica le relazioni dannose. Con questa formazione online “Mindset & Obiettivi” ottieni tre formazioni complete e ti formi quando vuoi, quante volte vuoi con Debora Conti e nel gruppo di supporto. Ottieni video, audio, mappe, manuali e aggiornamenti futuri inclusi.


PROGRAMMA DEL CORSO    AGGIUNGI AL CARRELLO





Più visti ieri sul blog di Indipendenza Emotiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *