Quando il cliente crede di sbagliare ma…

Quando il cliente crede di sbagliare ma…


Capita a volte in cui il cliente crede di sbagliare ma in realtà sta facendo tutto giusto. Vediamo perché e cosa fare...



Quando il cliente crede di sbagliare ma…

La situazione. Stai seguendo un cliente per il raggiungimento di un obiettivo, a te pare che le cose vadano lisce ma il cliente non è soddisfatto. Tu sicuramente, essendo del mestiere, sai cogliere le sottigliezze, il cambio di umore, l'utilizzo delle parole corrette, le risposte verbali o emotive a relazioni prima difficili... Ma il cliente crede di non fare le cose giuste e di sbagliare.

Perché il cliente crede di sbagliare.

Ho pensato a tre casi in questo video blog per cui il cliente pensa di sbagliare:

  • Il primo caso è che il cliente deve semplicemente mettere ordine alle cose, per il suo obiettivo, nella vita in generale. E qui strumenti facili e sempre in voga come "la Ruota della vita" (di cui puoi scaricarti la mia versione dal sito di Indipendenza Emotiva). Oppure il cliente non sa suddividere l'obiettivo in micro-obiettivi e aspetta di "vedere" i risultati solo alla fine... Che fatica!

  • Il secondo caso è quello in cui il cliente fa veramente tutto giusto ma deve solo aspettare quelli che per lui sono i risultati più evidenti e soddisfacenti. Non aspettare e basta, naturalmente! Noi vogliamo che il nostro coachee faccia, ripeta, pensi VERSO l'obiettivo mentre aspetta i risultati. Qui i meccanismi di memorizzazione inconscia di cui parlo nell'audio corso "Il linguaggio Ipnotico delle Visualizzazioni" vengono sicuramente in aiuto.

  • Il terzo caso che mi capita negli incontri di coaching è quello in cui il cliente non riesce a motivarsi ADESSO. In questo caso il pericolo è che il cliente si demotivi e che lasci perdere prima del tempo. La risposta a questa trappola è quella di godere dei singoli e minimi vantaggi immediati, come promuovo sempre nei corsi o nelle coaching... Godere dei vantaggi immediati è la chiave per motivare la propria mente abitudinaria a continuare.

Quando il cliente crede di sbagliare ma... from Debora Conti on Vimeo.

Il coach. Sta a noi coach cogliere l'errore e, non solo mostrare al nostro cliente che sta facendo tutto giusto, ma anche insegnargli a godere, suddividere, organizzare e ripetere.


  • Example
  • Example

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *