Risolvere problemi con l’imperfetto


Cosa succede se il tuo cliente continua a parlare al presente del suo problema? Come posso fargli capire che cambiando il modo di parlare può già risolvere i problemi?


Risolvere problemi con l’imperfetto » Cosa succede se il tuo cliente continua a parlare al presente del suo problema? Come posso fargli capire che cambiando il modo di parlare può già risolvere i problemi? » Indipendenza Emotiva » eBook Gratuito » Qui trovi argomenti su Strumenti di Coaching utili per la tua comunicazione con i clienti. Sei un coach, un venditore o un consulente? Qui impari tutto sulla PNL come modello di comunicazione efficace. Accorcia adesso la tua curva di apprendimento e impara le dritte di PNL e comunicazione.

Spesso, anzi, spessissimo mi capitano clienti che parlano al presente del loro problema. Per risolvere i problemi invece è fondamentale che noi li aiutiamo sin da subito a parlarne al PASSATO.

Ma come Debora? E’ chiaro che ne parlino al presente se sono problemi presenti, no? Lo capisco, ed è logico, MA è sbagliato per risolvere i problemi.

Una delle indicazioni che io do subito ai miei clienti è quello di parlare al passato di ciò che ERA, anche se l’ultima volta risale a cinque minuti fa!

“Mi blocco” diventa “Mi bloccAVO”.

“Mi odio per questo” diventa “Mi odiAVO” per questo, e poi posso procedere con le ristrutturazioni (guardati il video sui paroloni e il potere delle parole dei clienti).

Come Morgan Freeman fa capire a Jim Carrey che tutti i ricordi sono in un cassettone, anche noi coach vogliamo far capire ai nostri clienti che se continua a vivere EMOTIVAMENTE (cioè a livello di sistema nervoso) una situazione nel presente, questa sarà sempre considerata “presente” per il suo ippocampo.

Quando suggeriamo al nostro cliente di usare il tempo indicativo imperfetto, gli suggeriamo che ERA, è finita, ora è diverso… E presupponiamo tutta una serie di possibilità.

EVO - AVO - IVO sono le prime correzioni che vogliamo chiedere ai nostri clienti per far sì che possano risolvere i problemi presto e efficacemente.

Scopri invece il caso opposto: in quest'altro articolo scopri cosa fare quando il cliente è bloccato nel passato.



Scarica ora l'eBoook di Strumenti di Coaching di Debora Conti









I 3 riassunti di libri sulla genitorialità più consultati in Disiato » Siamo genitori confusi e non sappiamo se facciamo bene sia quando siamo dolci e disponibili sia quando ci mostriamo duri e intransigenti. Faremo bene? Sbagliamo su tutta la linea. I numerosi riassunti nella categoria genitorialità in Disiato.com ti aiutano a capire se sbagli e come correggerti.  Scopri qui i tre libri più consultati sul parenting, l’educazione dei figli e il rapporto genitori-figli riassunti in Disiato.  » Disiato »  Riassunti di libri di psicologia

I 3 riassunti di libri sulla genitorialità più consultati in Disiato

Siamo genitori confusi e non sappiamo se facciamo bene sia quando siamo dolci e disponibili sia quando ci mostriamo duri e intransigenti. Faremo bene? Sbagliamo su tutta la linea. I numerosi riassunti nella categoria genitorialità in Disiato.com ti aiutano a capire se sbagli e come correggerti. Scopri qui i tre libri più consultati sul parenting, l’educazione dei figli e il rapporto genitori-figli riassunti in Disiato.

Schede libri



Come coltivare la propria autostima secondo Nathaniel Branden: i sei pilastri da seguire per aumentarla costantemente » Nathaniel Branden è stato definito “il padre del movimento dell’autostima” negli anni ‘70 a Los Angeles e nel suo libro “I sei pilastri dell’autostima” ci insegna per filo e per segno come aumentarla e coltivarla.   » Disiato »  Riassunti di libri di felicità

Come coltivare la propria autostima secondo Nathaniel Branden: i sei pilastri da seguire per aumentarla costantemente

Nathaniel Branden è stato definito “il padre del movimento dell’autostima” negli anni ‘70 a Los Angeles e nel suo libro “I sei pilastri dell’autostima” ci insegna per filo e per segno come aumentarla e coltivarla.

Riassunti libri comunicazione



I 5 libri must scelti dai genitori attenti e consapevoli » Un genitore allenatore, come lo definisce Gottman, è anche un genitore rispettoso e che ascolta, un genitore che lascia spazio e permette al figlio di crescere indipendente. Ecco qui i 5 migliori libri riassunti in DisÏato per diventare genitori attenti e consapevoli.  » Disiato »  Riassunti di libri di sviluppo

I 5 libri must scelti dai genitori attenti e consapevoli

Un genitore allenatore, come lo definisce Gottman, è anche un genitore rispettoso e che ascolta, un genitore che lascia spazio e permette al figlio di crescere indipendente. Ecco qui i 5 migliori libri riassunti in DisÏato per diventare genitori attenti e consapevoli.

Schede libri





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *