È GIUSTO SGRIDARE I BAMBINI IN PUBBLICO? »È stato sgridato in pubblico e messo in imbarazzo. È giusto sgridarlo in pubblico? Qual'è il limite quando fanno una cosa che non va? Come li si gestisce?Ferma? Controlla? Educa?

È giusto SGRIDARE i BAMBINI in PUBBLICO?


È stato sgridato in pubblico e messo in imbarazzo. È giusto sgridarlo in pubblico? Qual'è il limite quando fanno una cosa che non va? Come li si gestisce?Ferma? Controlla? Educa?


Ecco una situazione e alcune domande sullo sgridare i bambini in pubblico:

La scena


Bimbo (che chiamerò Andrea) di sei anni che giocava con altre compagne ai giardinetti. Una delle bimbe si mette improvvisamente a piangere e accusa il bimbo di averle fatto male. La mamma, che non ha visto la scena e che stava chiacchierando proprio con la mamma della bimba "colpita", reagisce contro suo figlio immediatamente.

La mamma. Le sue parole sono state: "Andrea, che hai fatto? Le hai fatto male. Chiedi scusa. Non farlo mai più! Vai a chiedere scusa. Va che ti porto a casa subito." Il tono di voce era alto e il tono aggressivo.

... e non è finita così. La mamma di "Andrea" insiste: si rivolge alla bimba piangente e le dice che poi risolverà punendolo dopo a casa... visto che - chiaramente - il bimbo non aveva alcuna voglia di chiedere scusa.

Il bimbo: paralizzato dalla situazione, non reagiva, sembrava perso. Guardava da altre parti e non sapeva cosa fare.

La realtà: io, che avevo la scena nella mia visuale, non ho visto nessuna aggressione. Semmai, si devono essere sfiorati (più che scontrati), e non certo di proposito, ma giocando.

Cosa ha sbagliato la mamma del bimbo che ho deciso di chiamare Andrea?


Diverse cose:

  1. Ha sbagliato a urlare.
  2. Ha sbagliato a non chiedere a lui cosa fosse successo.
  3. Ha sbagliato a fare una scena davanti a tutte le mamme mettendo in imbarazzo lui e tutte le mamme che non sapevano se o come intervenire (visto l'impeto della mamma infuriata).
  4. E, anche se fosse stato vero, ha sbagliato a chiedere a suo figlio di chiedere scusa nell'immediato e pubblicamente.
  5. Ha minacciato una punizione che probabilmente non ha messo in atto a casa.

Se fosse veramente accaduto qualcosa di scorretto, il fatto di non aver subito alcuna conseguenza, avrebbe dato carta bianca al figlio per farla ancora.

Cosa avrebbe potuto fare la mamma di Andrea quindi?


Magari avrebbe potuto:

  1. Andare a vedere se e come la bimba fosse "ferita",
  2. Chiedere eventualmente scusa lei per il figlio subito per quietare l'altra mamma e la bimba (cosa che non era comunque necessaria, perché la mamma della bimba era tranquilla),
  3. Subito chiedere ad Andrea cosa fosse successo e se lo avesse fatto apposta.
  4. Proporre una alternativa del tipo: "La prossima volta che lei ti fa quella cosa potrai... // Se correte troppo vicini rischiate di scontrarvi e farvi male, la prossima volta correte guardando dove va l'uno e dove va l'altra.
  5. Consolare il figlio smarrito dopo aver scoperto che non c'era nessuna premeditazione nell'eventuale scontro.
  6. Sicuramente, parlare direttamente con lui (volume di voce normale) e non fare dei giardinetti una piazza pubblica d'esecuzione.

E voi? Vi è successo di assistere a situazioni simili meglio gestite? Se i figli fanno errori, è bene avvicinarsi a loro in atteggiamento d'aiuto, dare loro la possibilità di spiegarsi e - poi, appurato il fatto - di rimediare.





In coaching con Debora, autrice, formatrice, Trainer di PNL e Coach dal 2006 in Italia.

In coaching con Debora » Il Percorso individuale di Figli Felici, include 3 ore (suddivisibili), scambio email illimitato, compiti mentali da eseguire, la Formazione Online “Figli Felici” e vuole aiutare il/i genitore/i a relazionarsi meglio con i figli per guidarli a livello comportamentale, nella gestione ed esplorazione delle emozioni, nel relazionarsi in famiglia e fuori. Debora Conti è autrice, formatrice, Trainer di PNL a livello internazionale e Coach professionista. È dottoressa in lingue e in psicologia e ha conseguito diversi master. Ha scritto vari libri di crescita personale tra cui alcuni best seller. Ha ideato specifici metodi di auto-aiuto e ama divulgare in modo semplice e pratico solo ciò che trova utile.

In coaching con Debora » Il Percorso individuale di Figli Felici, include 3 ore (suddivisibili), scambio email illimitato, compiti mentali da eseguire, la Formazione Online “Figli Felici” e vuole aiutare il/i genitore/i a relazionarsi meglio con i figli per guidarli a livello comportamentale, nella gestione ed esplorazione delle emozioni, nel relazionarsi in famiglia e fuori.





Articoli più visti

Ecco i 9 articoli più visti del blog di Debora Conti nella categoria "Figli Felici". Debora Conti è autrice, formatrice, Trainer di PNL riconosciuta a livello internazionale e Coach professionista dal 2006 in Italia.












  • Ultimi libri di Debora Conti
  • Ultimi libri di Debora Conti







Offerta Corso Figli Felici Debora Conti
Offerta Corso Figli Felici Debora Conti







Seguimi su Instagram






Scopri i riassunti di libri di crescita personale, consigliati da Debora, concetti chiave di comunicazione e psicologia online, consigli utili per la relazione di coppia, guide best seller per la genitorialità e riassunti online sullo sviluppo personale che sono stati aggiunti in Disiato.com nella categoria Genitorialità!




  • Daniel J. Siegel, Tina Payne Bryson, La sfida della disciplina, Raffaello Cortina Editore, Trad. C. Marchetti » Libri genitorialità » Figli Felici

    Daniel J. Siegel, Tina Payne Bryson, La sfida della disciplina, Raffaello Cortina Editore, Trad. C. Marchetti

    Daniel J. Siegel, Tina Payne Bryson, La sfida della disciplina, Raffaello Cortina Editore, Trad. C. Marchetti è disponibile su Amazon.it I due autori mostrano una via rispettosa all’educazione, distinguono la differenza tra punizioni e la disciplina, insegnano a connettersi prima di educare e di scoprire sempre il perché emotivo e un insegnamento che accompagni la correzione. Per tutto il libro il concetto di disciplina è spiegato e mostrato con molti esempi a fumetti, semplici ed esplicativi.


    Daniel J. Siegel, Tina Payne Bryson, La sfida della disciplina, Raffaello Cortina Editore, Trad. C. Marchetti è disponibile su Amazon   Il riassunto del libro «Daniel J. Siegel, Tina Payne Bryson, La sfida della disciplina, Raffaello Cortina Editore, Trad. C. Marchetti» è disponibile su Disiato  

  • Alan Kazdin, Il figlio ribelle, DeAgostini, trad. I. Spreafico » Libri genitorialità » Figli Felici

    Alan Kazdin, Il figlio ribelle, DeAgostini, trad. I. Spreafico

    Alan Kazdin, Il figlio ribelle, DeAgostini, trad. I. Spreafico è disponibile su Amazon.it L’autore presenta il suo metodo e cura l’aspetto scientifico di ciò che propone ai genitori. Insiste sull’illogicità di certe punizioni e propone semplici metodi pratici per promuovere la giusta condotta. Perché, dice, partendo dalla giusta condotta i rapporti si risanano e gli equilibri in famiglia ritornano.


    Alan Kazdin, Il figlio ribelle, DeAgostini, trad. I. Spreafico è disponibile su Amazon   Il riassunto del libro «Alan Kazdin, Il figlio ribelle, DeAgostini, trad. I. Spreafico» è disponibile su Disiato  

  • Steve Biddulph, Il segreto dei bambini felici, TEA, trad. A. Zabini » Libri genitorialità » Figli Felici

    Steve Biddulph, Il segreto dei bambini felici, TEA, trad. A. Zabini

    Steve Biddulph, Il segreto dei bambini felici, TEA, trad. A. Zabini è disponibile su Amazon.it Questo libro è stato letto da migliaia di genitori e tradotto in diverse lingue. L’autore vuole accompagnare i lettori genitori in modo molto pratico e chiaro su come gestire l’educazione dei figli nei vari aspetti: mostra cosa non fare e poi cosa fare e perché. Lo fa con fumetti simpatici che invogliano alla lettura e con esempi semplici esplicativi.


    Steve Biddulph, Il segreto dei bambini felici, TEA, trad. A. Zabini è disponibile su Amazon   Il riassunto del libro «Steve Biddulph, Il segreto dei bambini felici, TEA, trad. A. Zabini» è disponibile su Disiato   Steve Biddulph, Il segreto dei bambini felici, TEA, trad. A. Zabini è disponibile su Il Giardino dei Libri  

  • Michele De Santis, PNL per genitori, Area 51 Publishing » Libri genitorialità » Figli Felici

    Michele De Santis, PNL per genitori, Area 51 Publishing

    Michele De Santis, PNL per genitori, Area 51 Publishing è disponibile su Amazon.it Con questo libro l’autore intende fornire ai genitori nuovi spunti per un approccio alla comunicazione quotidiana tra genitori e figli basata sull’utilizzo di efficaci tecniche di Programmazione Neurolinguistica.


    Michele De Santis, PNL per genitori, Area 51 Publishing è disponibile su Amazon   Il riassunto del libro «Michele De Santis, PNL per genitori, Area 51 Publishing» è disponibile su Disiato   Michele De Santis, PNL per genitori, Area 51 Publishing è disponibile su Il Giardino dei Libri  

  • Mel Levine, I bambini non sono pigri, Mondadori, trad. A. Biavasco – V. Guani » Libri genitorialità » Figli Felici

    Mel Levine, I bambini non sono pigri, Mondadori, trad. A. Biavasco – V. Guani

    Mel Levine, I bambini non sono pigri, Mondadori, trad. A. Biavasco – V. Guani è disponibile su Amazon.it Grazie alle storie di Russell, Clint e altri bambini, Mel Levine ci dimostra come sia importante diagnosticare le diversità, presentarle ai bambini così che possano imparare a studiare nel loro modo giusto. Parliamone con loro, presentiamo loro tutte le loro virtù e accompagniamoli passo passo a prendersi cura delle proprie performance scolastiche.


    Mel Levine, I bambini non sono pigri, Mondadori, trad. A. Biavasco – V. Guani è disponibile su Amazon   Il riassunto del libro «Mel Levine, I bambini non sono pigri, Mondadori, trad. A. Biavasco – V. Guani» è disponibile su Disiato  

  • Marcello Bernardi, Ascoltare i bambini, Fabbri editore » Libri genitorialità » Figli Felici

    Marcello Bernardi, Ascoltare i bambini, Fabbri editore

    Marcello Bernardi, Ascoltare i bambini, Fabbri editore è disponibile su Amazon.it L’autore intende fornire consigli e riflessioni sul mondo dei bambini, da zero a sei anni, rispondendo a tutte le perplessità e dubbi che i genitori si pongono nell’affrontare il delicato mestiere di genitori; osservazione, ascolto e rispetto sono la base del rapporto genitori – figli.


    Marcello Bernardi, Ascoltare i bambini, Fabbri editore è disponibile su Amazon   Il riassunto del libro «Marcello Bernardi, Ascoltare i bambini, Fabbri editore» è disponibile su Disiato  






Scopri i riassunti di libri di crescita personale, consigliati da Debora, concetti chiave di comunicazione e psicologia online, consigli utili per la relazione di coppia, guide best seller per la genitorialità e riassunti online sullo sviluppo personale che sono stati aggiunti in Disiato.com nella categoria Genitorialità!




  • Alan Kazdin, Il figlio ribelle, DeAgostini, trad. I. Spreafico » Libri genitorialità » Figli Felici

    Alan Kazdin, Il figlio ribelle, DeAgostini, trad. I. Spreafico

    Alan Kazdin, Il figlio ribelle, DeAgostini, trad. I. Spreafico è disponibile su Amazon.it L’autore presenta il suo metodo e cura l’aspetto scientifico di ciò che propone ai genitori. Insiste sull’illogicità di certe punizioni e propone semplici metodi pratici per promuovere la giusta condotta. Perché, dice, partendo dalla giusta condotta i rapporti si risanano e gli equilibri in famiglia ritornano.


    Alan Kazdin, Il figlio ribelle, DeAgostini, trad. I. Spreafico è disponibile su Amazon   Il riassunto del libro «Alan Kazdin, Il figlio ribelle, DeAgostini, trad. I. Spreafico» è disponibile su Disiato  
  • Jessica Alexander, Iben Sandahl, Il metodo danese per crescere bambini felici ed essere genitori sereni, Newton, trad. F. Gianotti Tabarin » Libri genitorialità » Figli Felici

    Jessica Alexander, Iben Sandahl, Il metodo danese per crescere bambini felici ed essere genitori sereni, Newton, trad. F. Gianotti Tabarin

    Jessica Alexander, Iben Sandahl, Il metodo danese per crescere bambini felici ed essere genitori sereni, Newton, trad. F. Gianotti Tabarin è disponibile su Amazon.it L’intento di Jessica, mamma americana trapiantata in Danimarca e sposata a un danese, e di Iben, psicoterapeuta danese, è quello di presentare in modo semplice e concreto un metodo accessibile, armonioso e solidale di vivere, nel rispetto reciproco e ricercando sempre quella essenziale intimità famigliare hygge.


    Jessica Alexander, Iben Sandahl, Il metodo danese per crescere bambini felici ed essere genitori sereni, Newton, trad. F. Gianotti Tabarin è disponibile su Amazon   Il riassunto del libro «Jessica Alexander, Iben Sandahl, Il metodo danese per crescere bambini felici ed essere genitori sereni, Newton, trad. F. Gianotti Tabarin» è disponibile su Disiato   Jessica Alexander, Iben Sandahl, Il metodo danese per crescere bambini felici ed essere genitori sereni, Newton, trad. F. Gianotti Tabarin è disponibile su Il Giardino dei Libri  
  • Marcello Bernardi, Ascoltare i bambini, Fabbri editore » Libri genitorialità » Figli Felici

    Marcello Bernardi, Ascoltare i bambini, Fabbri editore

    Marcello Bernardi, Ascoltare i bambini, Fabbri editore è disponibile su Amazon.it L’autore intende fornire consigli e riflessioni sul mondo dei bambini, da zero a sei anni, rispondendo a tutte le perplessità e dubbi che i genitori si pongono nell’affrontare il delicato mestiere di genitori; osservazione, ascolto e rispetto sono la base del rapporto genitori – figli.


    Marcello Bernardi, Ascoltare i bambini, Fabbri editore è disponibile su Amazon   Il riassunto del libro «Marcello Bernardi, Ascoltare i bambini, Fabbri editore» è disponibile su Disiato  
  • Giuliana Ukmar, Se mi vuoi bene dimmi di no, Franco Angeli » Libri genitorialità » Figli Felici

    Giuliana Ukmar, Se mi vuoi bene dimmi di no, Franco Angeli

    Giuliana Ukmar, Se mi vuoi bene dimmi di no, Franco Angeli è disponibile su Amazon.it L’autrice vuole aiutare e guidare i genitori (e quanti si occupano di educazione dei bambini) a vivere al meglio il loro ruolo e a riappropriarsi con impegno del loro valore educativo per la crescita armoniosa dei figli.


    Giuliana Ukmar, Se mi vuoi bene dimmi di no, Franco Angeli è disponibile su Amazon   Il riassunto del libro «Giuliana Ukmar, Se mi vuoi bene dimmi di no, Franco Angeli» è disponibile su Disiato   Giuliana Ukmar, Se mi vuoi bene dimmi di no, Franco Angeli è disponibile su Il Giardino dei Libri  





Scopri i riassunti di libri di crescita personale, consigliati da Debora, concetti chiave di comunicazione e psicologia online, consigli utili per la relazione di coppia, guide best seller per la genitorialità e riassunti online sullo sviluppo personale che sono stati aggiunti in Disiato.com nella categoria Genitorialità!




  • Mel Levine, I bambini non sono pigri, Mondadori, trad. A. Biavasco – V. Guani » Libri genitorialità » Figli Felici

    Mel Levine, I bambini non sono pigri, Mondadori, trad. A. Biavasco – V. Guani

    Mel Levine, I bambini non sono pigri, Mondadori, trad. A. Biavasco – V. Guani è disponibile su Amazon.it Grazie alle storie di Russell, Clint e altri bambini, Mel Levine ci dimostra come sia importante diagnosticare le diversità, presentarle ai bambini così che possano imparare a studiare nel loro modo giusto. Parliamone con loro, presentiamo loro tutte le loro virtù e accompagniamoli passo passo a prendersi cura delle proprie performance scolastiche.


    Mel Levine, I bambini non sono pigri, Mondadori, trad. A. Biavasco – V. Guani è disponibile su Amazon   Il riassunto del libro «Mel Levine, I bambini non sono pigri, Mondadori, trad. A. Biavasco – V. Guani» è disponibile su Disiato  
  • Michele De Santis, PNL per genitori, Area 51 Publishing » Libri genitorialità » Figli Felici

    Michele De Santis, PNL per genitori, Area 51 Publishing

    Michele De Santis, PNL per genitori, Area 51 Publishing è disponibile su Amazon.it Con questo libro l’autore intende fornire ai genitori nuovi spunti per un approccio alla comunicazione quotidiana tra genitori e figli basata sull’utilizzo di efficaci tecniche di Programmazione Neurolinguistica.


    Michele De Santis, PNL per genitori, Area 51 Publishing è disponibile su Amazon   Il riassunto del libro «Michele De Santis, PNL per genitori, Area 51 Publishing» è disponibile su Disiato   Michele De Santis, PNL per genitori, Area 51 Publishing è disponibile su Il Giardino dei Libri  
  • John Gottman, Intelligenza emotiva per un figlio, Bur, trad. A. Di Gregorio, B. Lotti » Libri genitorialità » Figli Felici

    John Gottman, Intelligenza emotiva per un figlio, Bur, trad. A. Di Gregorio, B. Lotti

    John Gottman, Intelligenza emotiva per un figlio, Bur, trad. A. Di Gregorio, B. Lotti è disponibile su Amazon.it Aiutare i genitori di oggi a diventare “genitori-allenatori”, coltivando empatia e ascolto. Inoltre, Gottman si rivolge ai genitori come coppia e dedica gli ultimi due capitoli al ruolo del padre.


    John Gottman, Intelligenza emotiva per un figlio, Bur, trad. A. Di Gregorio, B. Lotti è disponibile su Amazon   Il riassunto del libro «John Gottman, Intelligenza emotiva per un figlio, Bur, trad. A. Di Gregorio, B. Lotti» è disponibile su Disiato   John Gottman, Intelligenza emotiva per un figlio, Bur, trad. A. Di Gregorio, B. Lotti è disponibile su Il Giardino dei Libri  
  • Anna Oliverio Ferraris, Sopravvivere con un adolescente in casa, Bur » Libri genitorialità » Figli Felici

    Anna Oliverio Ferraris, Sopravvivere con un adolescente in casa, Bur

    Anna Oliverio Ferraris, Sopravvivere con un adolescente in casa, Bur è disponibile su Amazon.it L’intento è quello di preparare i genitori all’adolescenza. L’autrice tocca tematiche importanti e difficili come la sessualità, l’uso di droghe, la percezione del corpo che cambia, l’accettazione e l’aggressività dei figli da interpretare nel modo giusto.


    Anna Oliverio Ferraris, Sopravvivere con un adolescente in casa, Bur è disponibile su Amazon   Il riassunto del libro «Anna Oliverio Ferraris, Sopravvivere con un adolescente in casa, Bur» è disponibile su Disiato   Anna Oliverio Ferraris, Sopravvivere con un adolescente in casa, Bur è disponibile su Il Giardino dei Libri  


Comments 2

  1. Ciao Debora,
    io sono quella mamma, nel senso come quella mamma.
    Mi è capitato più volte di fare queste scene… quanto odiavo mia mamma quando mi sgridava in pubblico e poi spesso mi trovo a farlo. Ti seguo sui vari blog, conosco (almeno teoricamente) le visualizzazioni e ci provo… ma ogni volta lo scenario/la causa/la situazione sono diverse … e io ci ricasco!! E poi ovviamente via ai sensi di colpa. Chiedergli scusa per aver esagerato mi sembra faccia star meglio lui… non certo me che mi sento per l’ennesima volta inadeguata.
    Ieri l’ennesimo caso: giardinetti, caldo, ghiacciolo che si scioglie e che per metà cade a terra.
    Io mi allontano un attimo con il fratellino e lui si mette a leccare il ghiacciolo a terra, ma non raccolto e mangiato, proprio leccato dal cemento!! sono scoppiata, non ho neanche urlato, ma gli ho detto che a 8 anni era stupido a fare una cosa così. Non ho detto che aveva fatto una cosa stupida, gli ho detto che lui era stupido! Il peggio del peggio!!
    Penso sia superfluo dire come mi sento!
    Se ci ripenso poi, a freddo, rivedo la scena gestita bene, sgridandolo ma con le giuste parole… i sensi di colpa aumentano, la frustrazione anche e so che la prossima volta probabilmente non la gestirò meglio!
    Vale anche come mamma parlare al passato (quando sbagliAVO, quando urlAVO )?
    Non ci riesco!!
    Scusa lo sfogo.

    Grazie, ciao

    1. Cara Roberta,
      mi metto nei tuoi panni e ti capisco a pieno!
      A 8 anni una scena così mi avrebbe fatto sbiancare. A parte il tuo sfogo del momento, è andata come andata e non mi sembra neanche che tu abbia esagerato… Io consiglio e seguo anche la seguente linea: quando siete entrambi tranquilli, a casa, dopo esservi rinfrescati dal calore dei giardinetti, potresti metterti lì e parlare tranquillamente con lui, CHIEDERE soprattutto, cosa avrebbe potuto fare?, cosa sarebbe stato giusto fare?…
      Tutti sappiamo che quando li riprendiamo nel momento “caldo” non serve a molto. Capiscono, certo, ma sappiamo anche che capiscono meglio “a freddo”, quando il loro cervello limbico è in modalità tranquilla.
      Prova a parlargli, a chiedergli e a coinvolgerlo in momenti di tranquillità,
      Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.