Trasforma lo SPECCHIO in ALLEATO per DIMAGRIRE


È troppo facile lasciarsi andare a commenti offensivi davanti allo specchio. E se diventasse il nostro primo alleato per dimagrire? E' importante stare attenti a come ci si parla quando ci si guarda allo specchio.



Trasforma lo SPECCHIO in ALLEATO per DIMAGRIRE

Porta rispetto al tuo corpo e a te stessa

Non importa se ci sono alcuni o tanti chili da perdere, segui questo ragionamento e vivrai meglio il dimagrimento: il sovrappeso NON è una condizione permanente, il peso in eccesso di oggi può facilmente sparire con poche e semplici azioni quotidiane. Un alleato per dimagrire più facilmente si cela proprio nel tuo specchio. Immagina di usare lo specchio proprio come strumento utile al giusto dimagrimento. Cosa succederebbe se d'ora in poi tu elogiassi la tua energia, vitalità e tutti i tuoi pregi proprio guardandoti allo specchio?

Amarsi e incoraggiarsi sono condizioni fondamentali

Amarsi e incoraggiarsi sono prerequisiti fondamentali per vivere un dimagrimento in discesa, sereno e "scontato". Con il metodo Giusto Peso Per Sempre si impara a partire da dentro, dal come ci si parla, ci si incoraggia e ci si considera. I chili in più e i rotolini NON sono permanenti. Non devono restare lì per sempre. E NON fanno parte della nostra identità.

Quante cose hai cambiato nella vita? Quanti comportamenti hai abbandonato al momento giusto? Quante scelte sembravano difficili e poi sono diventate "scontate"? Rendi il tuo dimagrimento più facile partendo da tutto l'amore che hai per te stessa adesso, davanti allo specchio.

Fai tua alleata la paura di fallire di nuovo

Dopo tante diete fallite, tante e troppe volte in cui i chili persi sono stati ripresi, non è facile tenere a bada la paura. Lo specchio comincia ad essere evitato e la pausa si ingigantisce di fantasie per nulla produttive. E se invece, prima di riflettere l'immagine della persona meravigliosa che sei allo specchio tu potessi farti un altro alleato per dimagrire? E se quest'altro alleato fosse la paura di fallire?

Esatto. Il "meccanismo della paura appresa" è molto interessante e - se conosciuto - può esserci di grande vantaggio. Abbiamo paura perché abbiamo imparato a difenderci da fallimenti passati e da possibili future delusioni. Il nostro cervello limbico e l'amigdala ci vogliono difendere. E cosa fanno? Restano vigili per evitare. E se invece di evitare, sfruttassimo il giusto grado di paura per RESTARE ATTENTI e vigili? E se facessimo della paura un altro prezioso alleato per dimagrire e per restare attenti a incoraggiarci davanti allo specchio?

Oggi prova questo esercizio prima e davanti allo specchio

Innanzitutto respira e rilassati. Se ne sei in possesso, leggi la visualizzazione allo specchio de "Il libro del Giusto Peso Per Sempre". La paura è tua alleata. Con Giusto Peso Per Sempre si impara a coltivare il giusto grado di paura per restare attenti e vigili verso l'obiettivo di dimagrimento. Vai davanti allo specchio e incoraggiati.

Prova a formulare frasi come le seguenti:

  • Io sono una brava persona
  • Io sono amorevole
  • Io sono vitale
  • Io sono amata e rispettata
  • Io rispetto la mia storia
  • Io mi prendo cura di me e del mio corpo.


Con il metodo Giusto Peso Per Sempre, la prima conquista è la serenità e l'accettazione del proprio corpo - ivi inclusa l'eliminazione dei sensi di colpa per ciò che si è fatto (o non fatto) finora. Il dimagrimento con questo metodo diventa una semplice conseguenza di un lavoro di correzione emozionale, adozione del giusto dialogo interno e di buone abitudini utili da coltivare.




Giusto Peso Per Sempre


FORMAZIONE ONLINE


TUA PER 150€ (IVA COMP.)

Dimagrisci con la mente e con Giusto Peso Per Sempre a distanza con il corso online. Non hai più bisogno di spostarti per seguire a pieno il metodo. Ora, senza costi aggiuntivi, da casa tua, in autonomia (ma con un ponte diretto con Debora Conti e un gruppo esclusivo di supporto!) puoi aiutare la tua mente ad aiutarti a dimagrire con lungimiranza. Il metodo Giusto Peso Per Sempre è un metodo che da più di 10 anni adatta le giuste tecniche di Programmazione Neuro Linguistica (PNL) alla gestione della fame e della sazietà, del rapporto con il cibo e con il corpo.


PROGRAMMA DELLA FORMAZIONE



Commenti

  1. Ciao a tutti/e! In questo ultimo giorno di lavoro (per fortuna domani si dorme eh?? ^.^) volevo condividere una mia piccola vittoria:è una settimana che ascolto lo stomaco e la mia fame… Ho perso circa mezzo chilo, ho ancora tanto gonfiore da smaltire però mi sento e meglio e, udite udite, oggi a pranzo avevo proprio voglia di pizza e me la sono mangiata senza grandi dubbi e quasi senza voglia di scappare subito in bagno a liberarmi del mio “sgarro”. Anche perchè è qualche giorno che “gli extra” non li percepisco più come tali:ieri dopo cena sentivo un vuoto allo stomaco immane, e una bella tazza di latte me la sono regalata! 😉

  2. Ps. A proposito:Debora puoi dare qualche dritta a chi,come me, più che kg vuole perdere gonfiore?
    Grazie, un bacio

    1. Non saprei Michy, potrebbe dipendere da vari fattori… è costante per tutto il mese? dormi abbastanza? mangi tanta pasta e pane? hai intolleranze? bevi acqua? fai movimento?

  3. Ciao a tutti.. ormai da tempo sto cercando di far sempre più mio giustopesopersempre, con il concorso mi sono impegnata più seriamente anche se i risultati fisici non sono stati così visibili. ma la mia mente stata finalmente godendo della libertà e del piacere di mangiare. Da quando è finito il concorso ho perso 3 kg e 1 taglia senza sentirmi addosso il peso della dieta. Grazie ancora Deb!
    Ale

  4. Intolleranze ne ho molte (grano,riso,soia,latticini) e in più non riesco a fare tutto il movimento che vorrei (lvoro 10 ore al giorno)…

  5. Ciao Debora!
    Da super esperta dei fallimenti delle diete aggiungo un problema che deriva dal punto 2):
    6) isolamento sociale. Chi inizia una dieta prima o poi desidera vivere da solo (che tristezza, eh?) perché non deve scontrarsi con chi, diversamente da lui, può mangiare ciò che vuole. Genitori, fidanzati, figli, coinquilini… e iniziano le litigate!
    Con il senno di poi mi rendo conto di quanto sono stata stupida a lamentarmi con mia mamma, che si è presa cura di me e si è fatta carico di prepararmi il pasto per così tanti anni … ora quando capita che mangio da lei non oso fiatare sui suoi manicaretti: ci pensa lo stomaco a regolare le quantità e io mi gusto la sua ottima cucina!

    Ah, dimenticavo: con isolamento sociale includo anche tutte le cene con amici e parenti, che passano da momento di relax e allegria a veri e propri momenti di crisi… Abbasso le diete!!

  6. Confermo tutto!!! Sono LIBERA. Non ho più nemmeno bisogno di seguire coscientemente le mosse, ora è tutto automatico!
    E che soddisfazione quando una nuova conoscenza, se si parla di peso ti dice “Bella forza, tu sei magra!”. Ah se solo sapesse, penso. E infatti glielo dico subito! 😉

  7. anche io sono d’accordo. ho fatto una dieta quando avevo 18 anni… dopo un po’ mi sono stufata e poi ho ripreso chili e finalmente ho lasciato stare ufficialmente. poi però mi sono trasferita, ho iniziato a fare la spesa da me, cucinare da me… e ho trovato il mio peso forma con gusto

  8. Cara debora, sto valutando l’idea di farmi aiutare da un nutrizionista, ma come faccio a sapere se nella mia zona ce n’è uno che usa il metodo giusto peso per sempre? grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *