TRE ERRORI EMOTIVI NEI RAPPORTI DI COPPIA » La complessità emotiva è già tanta se ci osserviamo individualmente... Se poi vogliamo analizzare i rapporti di coppia e le problematiche emotive che si generano: tra frizioni, silenzi e fraintendimenti, diventa tutto molto complicato. Parliamo qui di tre errori emotivi comuni alle coppie.

Tre errori EMOTIVI nei RAPPORTI di COPPIA

La complessità emotiva è già tanta se ci osserviamo individualmente... Se poi vogliamo analizzare i rapporti di coppia e le problematiche emotive che si generano: tra frizioni, silenzi e fraintendimenti, diventa tutto molto complicato. Parliamo qui di tre errori emotivi comuni alle coppie.



Tre errori EMOTIVI nei RAPPORTI di COPPIA » Indipendenza Emotiva » Debora Conti

Le coppie hanno un loro equilibrio sempre in movimento. Per migliorare i rapporti di coppia possiamo imparare a gestire meglio il nostro linguaggio, evitando già questi tre errori comuni nelle relazioni di coppia; in più possiamo imparare a gestire le nostre emozioni:

  • Evitando di trovare soluzioni quando siamo arrabbiati,
  • Manifestando i nostri sentimenti,
  • Ascoltando letteralmente il partner senza farci dei "Castelli di rabbia" per dirla alla Baricco.

Parliamone un po'...

Vogliamo trovare le soluzioni quando siamo arrabbiati

L'errore più grande che tutti commettiamo è quello di:

  • notare qualcosa che ci fa arrabbiare,
  • fiondarci dal partner per dirglielo subito, tanto che siamo "caldi",
  • litigare senza trovare una soluzione.

Ce lo mostrano nei film commedia o nelle sit comedy americane: c'è sempre un problema e lei o lui ne vogliono parlare proprio "in quel momento", nel pieno dell'onda anomala dell'ira che li travolge. Non vogliono aspettare, no, non farebbe spettacolo, non creerebbe il problema nella commedia...

Ma nella vita reale non siamo in una commedia, non dobbiamo far ridere il pubblico, poi non è detto che si faccia sempre la pace in fretta. Nella vita vera, io consiglio di fermarsi alla a) e poi di preparare un altro terreno di risoluzione.

Quindi, il percorso che ti propongo da adesso in poi è il seguente:

  • se noti qualcosa che ti fa arrabbiare
  • per ora taci, non dire nulla sotto l'influenza dell'ira
  • aspetta, parla d'altro e ritrova il tuo equilibrio emotivo
  • solo quando potrai parlare in modo calmo e avrai valutato le cose da una prospettiva più imparziale, o dal "suo" punto di vista, puoi parlarne
  • gli/le parlerai in modo calmo, in un momento dedicato.

Parliamo poco dei nostri sentimenti


Altro errore è quello di tenersi tutto dentro: "Tanto non capisce", "Tanto cosa glielo dico a fare, non ascolta", "Tanto non c'è tempo per queste cose". Sbagliato. Sempre cavalcando la buona idea che per parlare con il partner è utile trovare un momento dedicato, fatto questo, il professor Gregory L. Jantz consiglia di esprimere i propri sentimenti. Di dirlo se sei arrabbiata, frustrato, se ti senti sola, se ti senti trascurato.

Bisogna:

  • dirlo,
  • dirlo in un momento di tranquillità emotiva,
  • dirlo senza aspettare mesi o, peggio, anni.

Ascoltiamo ciò che vogliamo


Anche questo errore è molto comune, e non solo nei rapporti di coppia. Molte persone che si avvicinano alla Programmazione Neuro-Linguistica (PNL) lo fanno perché capiscono l'importanza delle parole. "La parola crea, la parola distrugge, la parola guarisce e la parola può ammalare", così spiego nel mio ebook "Stai Calmo & Usa il Meta Modello sapientemente" quando parlo dell'origine della parola "Abracadabra".

A noi il ragionamento torna utile per imparare ad ascoltare letteralmente il partner, senza partire in film mentali distruttivi. Meglio chiedere cosa significa tale parola o tale metafora, piuttosto che creare conflitti su niente, arrabbiarsi per un nonnulla.

Fare le domande giuste, chiedere e indagare cosa significa quel "sempre", quel "se" o quella metafora aiuta a svelare la mappa che il partner ha nella testa quando ci parla di una sua preoccupazione. Il meta modello e le domande utili possono essere utilissimi strumenti in queste occasioni.






Scarica ora l'eBoook gratuito di Indipendenza Emotiva di Debora Conti

Privacy Policy (GDPR)





Tre errori EMOTIVI nei RAPPORTI di COPPIA » Indipendenza Emotiva » Debora Conti Debora Conti è autrice, formatrice, Trainer di PNL a livello internazionale e Coach professionista. È dottoressa in lingue e in psicologia e ha conseguito diversi master. Ha scritto vari libri di crescita personale tra cui alcuni best seller. Ha ideato specifici metodi di auto-aiuto e ama divulgare in modo semplice e pratico solo ciò che trova utile.





Articoli più visti

Ecco i 9 articoli più visti del blog di Debora Conti nella categoria "Indipendenza Emotiva". Debora Conti è autrice, formatrice, Trainer di PNL riconosciuta a livello internazionale e Coach professionista dal 2006 in Italia.







Tre errori EMOTIVI nei RAPPORTI di COPPIA » Libro di Indipendenza Emotiva » Debora Conti

Ecco in dettaglio 5 aree tematiche per iniziare a scoprire come applicare la PNL nel Quotidiano.









Libri & eBook

Porta con te i metodi proposti da Debora Conti. I libri sono un prezioso strumento per accompagnare la propria crescita personale nel quotidiano. Nei libri trovi tutti i segreti che Debora Conti insegna ai corsi dal vivo o nelle formazioni a distanza: per sé e il proprio benessere, per la propria crescita personale, per comunicare meglio con gli altri, sul lavoro, in famiglia e con i figli. Un pregio riconosciuto ai suoi libri? La chiarezza e la praticità.




  • Ascolta i grilli e scendi dall ottovolante libro ebook debora conti 2021 wide edizioni

    Ascolta i Grilli e Scendi dall'Ottovolante

    Wide Edizioni - 2021


    Acquista qui
  • i segreti dell indipendenza emotiva libro ebook debora conti

    I Segreti dell'Indipendenza Emotiva

    Sperling & Kupfer - 2018


    Acquista qui
  • ascolta i grilli e scendi dall ottovolante libro ebook debora conti sperling kupfer 2009

    Ascolta i grilli e scendi dall'ottovolante

    Sperling & Kupfer - 2009


    Acquista qui




Tre errori EMOTIVI nei RAPPORTI di COPPIA » Indipendenza Emotiva » Debora Conti

Potere e volere devono coincidere. In assenza di concordanza, la frustrazione è alle porte.
Debora Conti





Indipendenza Emotiva

CORSO A DISTANZA A CASA TUA CON DEBORA!

Gestisci i tuoi obiettivi con il giusto Mindset e la mente inconscia. Lavora per te, per il tuo futuro e per le tue relazioni di oggi. Questa formazione unica e completa ti svelerà i segreti della comunicazione con la tua mente inconscia per ottenere ciò che vuoi e per relazionarti con le persone attorno a te. Dimentica la procrastinazione, dimentica la frustrazione, dimentica le relazioni dannose. Con questa formazione online “Mindset & Obiettivi” ottieni tre formazioni complete e ti formi quando vuoi, quante volte vuoi con Debora Conti e nel gruppo di supporto. Ottieni video, audio, mappe, manuali e aggiornamenti futuri inclusi.


PROGRAMMA DEL CORSO    AGGIUNGI AL CARRELLO






Indipendenza Emotiva

Ultimi articoli di Debora Conti nella categoria "Indipendenza Emotiva". Essere indipendenti emotivamente significa poter gestire le proprie emozioni, indipendentemente dalla situazione e dalle relazioni. Grazie alla PNL applicata al quotidiano e ai più efficaci strumenti di coaching, Debora Conti ti aiuta a provare le emozioni che vuoi per la maggior parte del tempo. Pianifica gli obiettivi e motivati da dentro. Impara a comunicare efficacemente con la tua mente inconscia e con le persone attorno a te.

L’indipendenza emotiva SPIEGATA a mia FIGLIA indipendenza emotiva pnl mindset obiettivi programmazione neurolinguistica mente inconscia gestire emozioni abitudine psicologia cambiamento comunicazione efficace

Life Coaching


L’indipendenza emotiva SPIEGATA a mia FIGLIA

In questo articolo e con tre podcast audio, ti propongo strumenti di Indipendenza Emotiva spiegati a mia figlia. Tutto ciò che ho scritto e spiegato nel libro I segreti dell’Indipendenza Emotiva cerco quotidianamente di spiegarlo alle mie figlie in modo semplificato. Qui riporto tre concetti in tre audio per darti un esempio di come ogni giorno possiamo insegnare ai nostri figli l’indipendenza emotiva, semplicemente ed efficacemente. [...]


Prosegui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *