Distrarre la mente conscia nelle VISUALIZZAZIONI con Debora Conti

Distrarre la mente conscia nelle VISUALIZZAZIONI

La mente conscia è il nostro faro, la parte vigile e volitiva della mente. La mente conscia ci aiuta a risolvere, cercare, inventare, trovare soluzioni, creare... In un incontro di coaching, la mente conscia è utilissima e importantissima nella fase esplorativa e di lavoro con il cliente...


Poi però, per consolidare è meglio passare alla sua compagna più potente e connessa con il sistema nervoso: la mente inconscia.

Una visualizzazione è il sunto finale di un incontro di coaching. In questa terza fase dell'incontro di coaching il coach vuole proporre il lavoro - precedentemente concordato con il cliente - tramite esercizi di PNL (Programmazione neurolinguistica) alla sua mente inconscia. Per fare questo deve distrarre la sua mente conscia.

Ecco qui di seguito la tecnica del contare alla rovescia per distrarre la mente conscia. È una tecnicha che ho spudoratamente copiato da Paul McKenna e che ho usato in vari miei audio di rilassamento. In pratica, contanto all'indietro da un numero di cifra alta, la mente conscia del cliente si impegna anch'essa a seguire il conto e - lì - si distrae. Il nostro scopo è raggiunto. Lo scopo è di far perdere il filo logico al cliente - che alla fine dice "Accidenti, lascio andare..." - e procedere a livello più profondo. Leggi e copia se lo desideri questa tecnica semplice ed efficace per introdurre una visualizzazione:

Tra breve conterò da 100 all’indietro e poi quando io smetterò toccherà a te continuare nella tua mente, mentre io continuerò a parlare alla tua parte inconscia. Questo procurerà confusione e senso di distrazione alla tua attenzione. E questo è proprio quello che voglio ottenere. Io conto ad alta voce, seguimi mentalmente e poi continuerai fino a che la tua mente non riuscirà più a trovare i numeri per proseguire nel conto alla rovescia e si lascerà andare al cambiamento profondo e automatico. 100, 99, 98, 97, il potere della tua mente inconscia è talmente grande che non riusciamo veramente a immaginarlo. Facciamo cose di cui non siamo coscienti, cambiamo pensieri, opinioni, facciamo calcoli, interpretiamo il mondo senza rendercene conto. Percepiamo il mondo intorno e le nostre reazioni emotive senza veramente porre attenzione cosciente. La mente inconscia gestisce l’ottenimento dei tuoi desideri. Tu vuoi ciò che vuoi e la tua mente inconscia sta già lavorando per renderlo vero. Sin da quando hai iniziato a rilassarti con questa visualizzazione, la tua mente inconscia ha iniziato a generare risposte e vie possibili.

Nella Formazione Online "L'arte di Visualizzare" è approfondito in dettaglio l'aspetto dell'inizio delle visualizzazioni e della distrazione in varie tecniche.





In coaching con Debora, autrice, formatrice, Trainer di PNL e Coach dal 2006 in Italia.

In coaching con Debora »Il Percorso individuale di Business Coaching, include 5 ore (suddivisibili), scambio email illimitato, compiti mentali da eseguire, la Formazione Online “Strumenti di Coaching” per il manager che vuole relazionarsi meglio con collaboratori e team o per il coach che vuole supporto nel far “volare” il proprio stile di coaching. Debora Conti è autrice, formatrice, Trainer di PNL a livello internazionale e Coach professionista. È dottoressa in lingue e in psicologia e ha conseguito diversi master. Ha scritto vari libri di crescita personale tra cui alcuni best seller. Ha ideato specifici metodi di auto-aiuto e ama divulgare in modo semplice e pratico solo ciò che trova utile.





Blog di Strumenti di Coaching





Podcast di Strumenti di Coaching

Cos’è la Facilitazione Sociale e cosa c’entrano gli Scarafaggi? Cos’è la Facilitazione Sociale e cosa c’entrano gli Scarafaggi?

Cos’è la facilitazione sociale e cosa c’entrano gli scarafaggi? Quando svolgiamo un compito che riteniamo facile, la nostra prestazione migliora se siamo circondati da... Prosegui qui con Strumenti di Coaching



Cos'è l'Effetto Valanga e cosa ha a che fare con la Riprova Sociale? Cos'è l'Effetto Valanga e cosa ha a che fare con la Riprova Sociale?

L'effetto valanga ce lo spiega bene Johan Berger nel suo libro "L'influenza invisibile" e ci spiega che - per riprova sociale - noi siamo molto influenzati dal giudizio altrui. È... Prosegui qui con Strumenti di Coaching



L'effetto Priming e il paradigma di Donald L'effetto Priming e il paradigma di Donald

I presupposti, o Priming, influenzano il nostro giudizio. L'Effetto Priming è quell'effetto psicologico per il quale l'esposizione a uno stimolo influenza la risposta a stimoli... Prosegui qui con Strumenti di Coaching







Corso Online di Strumenti di Coaching

L'effetto Priming e il paradigma di Donald

Corso di PNL applicato al COACHING


Per i coach che vogliono affinare la propria tecnica di coaching. Ottieni Script già pronti di esercizi di PNL e un modello universale per i tuoi incontri di coaching con l’OMI Model. Coach o manager coach? Alle prime esperienze o in progress? Se vuoi sostenere clienti o colleghi con professionalità e metodo, questa è la TUA formazione! + Super Bonus Usa le visualizzazioni per agevolare il cambiamento: in coaching o a livello conversazionale. Ottieni Script di visualizzazioni già pronti e tutti i segreti per usare un linguaggio ipnotico che guida con sapiente leggerezza.


PROGRAMMA DEL CORSO    AGGIUNGI AL CARRELLO





Libri consigliati

Piccolo manuale per imparare a fare e a ricevere critiche, Barbara Berckhan Piccolo manuale per imparare a fare e a ricevere critiche di Barbara Berckhan

Criticare ed essere criticati, un destino che pare inesorabile, quanto sgradevole. Nella vita di tutti i giorni ci ritroviamo a volte a lamentarci o a sparlare alle spalle altrui, anziché rivolgerci all'interlocutore... Prosegui qui con Strumenti di Coaching



Pensieri lenti e veloci, Daniel Kahneman Pensieri lenti e veloci di Daniel Kahneman

Siamo stati abituati a ritenere che all'uomo, in quanto essere dotato di razionalità, sia sufficiente tenere a freno l'istinto e l'emotività per essere in grado di valutare in modo obiettivo le situazioni che deve... Prosegui qui con Strumenti di Coaching



Coaching, John Whitmore Coaching di John Whitmore

Questa è l'opera che ha maggiormente contribuito allo sviluppo del coaching, come professione e come forma mentale. Se già conosci il coaching, questo libro ti aiuterà a migliorare quello che fai, fornirà una base... Prosegui qui con Strumenti di Coaching







Più visti ieri sul blog di strumenti di Coaching

Comments 2

  1. Carissima Debora,
    ho acquistato insieme i tuoi due libri “Dimagrisci senza dieta” e “Il libro del giusto peso per sempre”. (Devo perdere circa 30 chili). Ho iniziato a leggere il primo libro e da soli due giorni ho iniziato l’ascolto quotidiano della traccia 2 del CD. Siccome noto una notevole difficoltà al rilassamento, ho letto sul blog il tuo commento sulla tecnica di contare a ritroso, ma non mi è chiaro un punto. E’ vero che io inizio a contare con la tua voce da 300 e conto fino a quando la tua voce sparisce, poi dovrei continuare da sola, ma già a quel punto, da subito, mi “distraggo” e ascolto le altre frasi che dici, cercando anche di distinguere fra quelle che provengono in contemporanea da destra e da sinistra. E’ giusto oppure io dovrei, con grande sforzo, mantenere la concentrazione sul conto alla rovescia e lasciare che le altre frasi mi arrivino come se le ascoltasse la mia parte inconscia e non quella conscia? Grazie infinite se mi potrai rispondere, sei la mia ultima speranza!

    1. Post
      Author

      Carissima Paola, è giusto “distrarsi”. La richiesta di continuare a contare risulta fastidiosa e forzata, alla fine ci si aspetta che la mente conscia mandi tutto all’aria e lasci perdere e si lasci andare. Quindi, vai serena e lasciati andare, segui le parole e, se perdi concentrazione e il filo del discorso, andrà bene ugualmente perché il “viaggio” mentale è tuo, le mie parole servono solo per accompagnarti.

      Buon percorso cara Paola, concentrati sul come ti parli, ti incoraggi e sui vantaggi immediati di fame vera e mangiare per giusta sazietà.
      Debora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.